IVASS, statistiche sui reclami ricevuti dalle imprese nel primo semestre 2017

Reclami (2) Imc

Reclami (2) Imc

L’IVASS ha pubblicato nella giornata di oggi, giovedì 7 dicembre, i dati sui reclami dei consumatori ricevuti da ciascuna impresa di assicurazione nel corso del primo semestre 2017. La rilevazione, segnala l’Istituto in una nota, “costituisce per il consumatore e per gli operatori una fonte di notizie sulla qualità dei servizi offerti dalle imprese di assicurazione e sul relativo grado di soddisfazione dell’utenza”. I dati si riferiscono sia alle imprese italiane che alle imprese U.E. che operano nel nostro mercato in regime di stabilimento o in libera prestazione di servizi (LPS) e che hanno ricevuto più di 20 reclami l’anno.

Per quanto riguarda i dati a livello aggregato, nel periodo gennaio-giugno 2017 le imprese di assicurazione italiane ed estere operanti in Italia hanno ricevuto complessivamente 57.309 reclami (-10,9% rispetto al primo semestre 2016), di cui 11.427 (pari al 20% del totale) relativi ai rami Vita, 27.458 (48%) al ramo Rc Auto e 18.424 (32%) per gli altri rami Danni.

Considerando i diversi settori di attività, per le imprese italiane si osserva una riduzione del 4% nei reclami Rc Auto, una diminuzione del 10% per gli altri rami Danni (-6,3% per l’intero comparto) ed un calo più sensibile (-25%) nel segmento Vita. Per le imprese UE gli andamenti tra rami Vita e Danni sono invece stati opposti: -17,6% nei Danni (-21,6% nell’Auto e -14,4% negli altri rami) e +5,9% nel Vita.

Il ramo Rc Auto, segnala l’IVASS, continua a rappresentare per le imprese italiane il segmento che genera il maggior numero di reclami (25.280, il 50,3% del totale). Per le imprese UE, invece, il comparto per il quale i consumatori presentano il maggior numero di lamentele è quello degli altri rami Danni (3.178 relami complessivi, pari al 45,3%).

Per quanto riguarda gli esiti complessivi, i reclami presentati hanno avuto esito integralmente positivo per gli esponenti nel 29% dei casi; per l’11% dei reclami è stato comunque trovato un accordo transattivo mentre le richieste respinte hanno rappresentato il 50% dei casi. Il restante 10% riguarda i reclami ancora in istruttoria a fine giugno 2017.

L’Istituto ha inoltre pubblicato l’elenco dettagliato dei reclami ricevuti da ciascuna impresa di assicurazione nel corso del 2016; il documento può essere personalizzato ed ordinato dagli utenti attraverso una serie di pulsanti interattivi, che consentono di ottenere graduatorie in base a diversi indicatori (numero reclami totali, Rc Auto, altri rami danni, reclami Vita, incidenza dei reclami sul volume dei premi raccolti).

Intermedia Channel


IVASS – Reclami ricevuti dalle imprese (all’interno della sezione si trovano i dati del primo semestre 2017, dell’intero 2016, del primo semestre 2016 e dell’intero 2015)

Related posts

*

Top