IVASS VIETA L’OPERATIVITA’ A DUE IMPRESE IN LIBERA PRESTAZIONE SERVIZI

IVASS HPLo scorso 20 dicembre l‘IVASS ha adottato due distinti provvedimenti con i quali ha disposto il divieto di stipulare nuovi contratti in Italia alle imprese rumene Onix Asigurari S.A. e Forte Asigurari Reasigurari S.A., abilitate ad operare in Italia in regime di libera prestazione di servizi. I provvedimenti sono stati adottati – “tenuto conto delle criticità emerse” – per tutelare gli interessi degli assicurati italiani e degli altri aventi diritto a prestazioni assicurative in Italia. I contratti stipulati prima dell’adozione dei provvedimenti IVASS restano validi ed efficaci.

Forte Asigurari Reasigurari era autorizzata ad operare nei rami Infortuni, Malattia, Corpi di veicoli terrestri esclusi quelli ferroviari, Corpi di veicoli aerei, Corpi di veicoli marittimi, lacustri e fluviali, Merci trasportate, Incendio ed elementi naturali, Altri danni ai beni, Responsabilità civile aereomobili, Responsabilità civile generale, Credito, Cauzione e Perdite pecuniarie di vario genere; per Onix Reasigurari era autorizzata l’operatività nei rami Responsabilità civile generale, Credito, Cauzione e Perdite pecuniarie di vario genere.

L’Istituto ricorda che, in base alle disposizioni comunitarie in materia assicurativa sul c.d. “passaporto unico”, il controllo sulla situazione finanziaria e sulla solvibilità di Onix Asigurari S.A. e Forte Asigurari Reasigurari S.A. è di competenza della Autorità di vigilanza della Romania.

I consumatori possono chiedere chiarimenti ed informazioni al Contact Center dell’Istituto: numero verde 800-486661, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,30.

Divieto di assunzione di nuovi affari in Italia nei confronti di Onix Asigurari S.A.

Divieto di assunzione di nuovi affari in Italia nei confronti di Forte Asigurari Reasigurari S.A.

Intermedia Channel

Related posts

Top