Kaspar Ludwig ha vinto il premio artistico Helvetia 2019

Kaspar Ludwig - «Why should I buy pillows when All I want Is sleep» - Premio Helvetia 2019 Imc

Kaspar Ludwig - «Why should I buy pillows when All I want Is sleep» - Premio Helvetia 2019 Imc

Il premio d’arte Helvetia è inteso come incentivo per i giovani artisti: è infatti accompagnato da un premio in denaro di 15.000 franchi e offre loro la possibilità di esporre le proprie opere in occasione di una mostra personale alla LISTE – Art Fair Basel

Kaspar Ludwig è il vincitore del premio artistico Helvetia 2019. Nel suo operato artistico Ludwig si muove tra diversi settori. L’opera «Why should I buy pillows when All I want Is sleep» (nella foto), che gli è valsa il riconoscimento in questione, presenta un’installazione sonora adagiata sul pavimento, realizzata con diverse sculture a forma di cuscino composte da lamiere metalliche gonfiate con aria compressa.

“Le stesse lamiere – spiegano dalla compagnia assicurativa di San Gallo – si utilizzano nelle cave di Carrara, dove vengono inserite nelle fenditure della pietra e quindi riempite d’acqua per staccare le lastre di marmo con l’aiuto della forte pressione. Nelle sculture è insita un’ambivalenza: da un lato il cuscino è sinonimo di riposo, morbidezza e comfort, dall’altro il processo di creazione dei cuscini cela in sé un potenziale «esplosivo». I pickup applicati ai cuscini registrano i suoni ambientali che vengono a loro volta amplificati da un impianto audio, permettendo alle sculture di rendere percepibili anche l’energia latente”.

Ludwig si è guadagnato i favori della giuria “con un preciso posizionamento nello spazio e la combinazione di quotidianità e suggestione poetica. Attraverso interventi concisi o lievi spostamenti, fa apparire nuovi e sconosciuti gli oggetti di uso quotidiano reperiti per realizzare l’opera. Indagando sulle loro origini e sullo loro utilizzo in termini artistici, ci si rende conto del grande interesse che l’autore ha sempre nutrito per i fenomeni storico-culturali”.

Il lavoro di Ludwig, sottolineano ancora da Helvetia è molto promettente ed il premio artistico “intende contribuire in maniera sostanziale alla sua evoluzione come artista”. L’opera che gli è valsa il riconoscimento è esposta alla mostra Platform 19, che si protrarrà fino al 31 marzo 2019 presso il Centre d’Art Contemporain (CACY) di Yverdon-les-Bains.

Con il premio d’arte Helvetia incentiva i giovani artisti svizzeri agli esordi della loro carriera professionale. Al premio è collegato un doppio sostegno iniziale: da un lato il vincitore riceve un premio in denaro di 15.000 franchi, dall’altro gli viene offerta la possibilità di farsi conoscere, con una mostra personale presso la fiera d’arte LISTE – Art Fair Basel, visitata da esperti internazionali e da un vasto pubblico. La fiera d’arte si svolge dall’10 fino al 16 giugno 2019. Sin dalla sua fondazione, LISTE si dedica alla promozione attiva di gallerie e artisti giovani e di media età.

Il premio d’arte Helvetia rappresenta “una parte essenziale” dell’impegno in favore dell’arte da parte del Gruppo. Dal 2004 il premio viene conferito ogni anno. Inizialmente sotto l’egida della Nationale Suisse, ha assunto successivamente il nome di premio d’arte Helvetia in seguito alla fusione fra le due compagnie assicurative.

Intermedia Channel

Related posts

Top