LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA PER I PROMOTORI FINANZIARI

PEC - Posta Elettronica Certificata Imc

Torniamo sull’argomento della Posta Elettronica Certificata (PEC) per le ditte individuali grazie alla cortese segnalazione di un agente assicurativo in possesso anche di mandato come promotore finanziario.

Ricordiamo che, per effetto della legge di conversione n. 221 del 17 dicembre 2012, relativa ai precedenti DL n. 185 del 29 novembre 2008 e DL n. 5 del 9 febbraio 2012, l’obbligo di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata PEC per le comunicazioni con la Pubblica Amministrazione è stato esteso a tutte le ditte individuali e quindi anche ai Promotori Finanziari legati ad un intermediario da un contratto di agenzia.

Quindi, le imprese individuali, compresi i promotori finanziari con mandato, già attive hanno l’obbligo di completare, entro il 30 giugno 2013, l’iter che consiste nel:

  • dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata;
  • depositare l’indirizzo di posta elettronica certificata presso l’Ufficio del Registro delle Imprese competente.

A tale scopo, vi specifichiamo ulteriormente che:

  • è necessario stipulare un contratto con un provider abilitato a fornire il servizio, il cui elenco è disponibile sul sito del CNIPA;
  • bisognerà compilare un modulo di registrazione con i dati della persona fisica che diventerà titolare della PEC. A seguito della verifica dell’identità del richiedente da parte del fornitore del servizio, otterrete l’account certificato richiesto;
  • la domanda di iscrizione all’Ufficio del Registro delle Imprese del solo indirizzo di posta elettronica certificata, è esente dal pagamento della imposta di bollo e dei diritti di segreteria.

Intermedia Channel

Related posts

2 Comments

    • Luciano Villalta said:

      E’ vero. Grazie della segnalazione.

      E’ altrettanto vero (abbiamo avuto almeno un paio di conferme in tale senso) che la PEC gratuita di Postacertificata non viene accettata dal Registro delle Imprese.

Comments are closed.

Top