Laborfonds, crescono gli aderenti

Laborfonds HP

Laborfonds HP(Fonte: Trentino Corriere Alpi)

Ok al bilancio 2015 nel corso dell’assemblea dei delegati andata in scena presso la Gpi

Approvato dall’assemblea dei delegati il bilancio 2015 del Fondo Pensione Laborfonds, che si è riunita ieri a Trento, presso la sede di Gpi. Perché in Gpi? Perché dopo una prima sperimentazione presso la Salewa a Bolzano il presidente Gianni Tomasi ha deciso di condividere l’evento con una delle nove aziende che Laborfonds – nel corso del 2015 attraverso la Linea Bilanciata – ha finanziato grazie all’investimento effettuato nel Fondo Strategico Trentino Alto Adige. «Gpi è infatti», spiega Tomasi «azienda leader nel suo settore, particolarmente innovativa. Insomma, una location idonea presso la quale convocare l’assemblea dei delegati».

I delegati hanno approvato il bilancio dell’esercizio 2015 e confermato, anche per il 2016, la quota d’iscrizione (5,16 euro) e la quota associativa (10 euro ridotti a 8 euro a fronte della scelta di ricevere le comunicazioni on-line da parte del Fondo).

Il dg Forno ha fornito una serie di aggiornamenti, rispetto all’andamento del Fondo nel primo trimestre 2016. «Gli aderenti sono aumentati di ben 333 unità rispetto a fine 2015 (al 31.03.2016 erano infatti 114.621) e questo dato è di forte stimolo per proseguire nelle iniziative che abbiamo di recente intrapreso per spiegare, informare, fidelizzare, non attendendo che i lavoratori vengano da noi, ma andando da loro nelle aziende. Sono aumentate anche le adesioni dei soggetti fiscalmente a carico, altro segnale importante».

Related posts

Top