LETTERA APERTA DI DEMOZZI AI GRUPPI AZIENDALI AGENTI SNA

Claudio Demozzi (3) HP Imc

Claudio Demozzi (5) ImcIl Presidente del Sindacato Nazionale Agenti Claudio Demozzi (nella foto) ha scritto una lettera aperta a Tonino Rosato, Presidente del Comitato dei Gruppi Aziendali SNA e a tutti i Presidenti dei GAA aderenti al sindacato. Il tema della lettera è quello dell’avvio dell’indagine dell’Antitrust su otto gruppi assicurativi per valutare se i contratti di agenzia e gli accordi integrativi possano contenere profili di ostacolo allo sviluppo del plurimandato.

Nella lettera Demozzi ricorda come l’esposto all’Antitrust risalga al 2010, e fosse parte delle “azioni Sindacali” promosse dall’Esecutivo allora presieduto da Giovanni Metti, con l’approvazione di tutti i Gruppi Aziendali Agenti aderenti al sindacato. L’attuale esecutivo, rivendica il presidente SNA, ha intensificato le relazioni con l’Autorità, continuando a produrre segnalazioni documentate.

Un risultato, quello dell’avvio dell’indagine, condiviso fra il sindacato e i gruppi aziendali, che rende incomprensibili le prese di distanza “da parte di alcuni dirigenti di Gruppi Aziendali che – scrive Demozzi –, sebbene allora coesi nel sostenere le azioni sindacali, cercano oggi, con comunicati e dichiarazioni, di adombrare l’esistenza di responsabilità destabilizzanti a carico del Sindacato e, in particolare, dell’Esecutivo Nazionale”.

La credibilità del Sindacato è anche quella delle componenti della sua articolata struttura, che vede al primo livello proprio i Gruppi Aziendali Agenti – prosegue il presidente SNA –.Vorremmo riflettere, allora, sul danno che a questa credibilità ed autorevolezza può derivare dal persistere di atteggiamenti di remissività, se non addirittura di subordinazione, verso imprese che hanno adottato, nei confronti delle proprie reti, metodi di relazione sulla cui rispondenza alle norme pende oggi il giudizio dell’Autorità”.

Per questo, oggi, più che mai, tutti – Gruppi Agenti e Sindacato – siamo chiamati a difendere le scelte fatte, a non tentennare, ad essere coesi e coerenti”, conclude la lettera Demozzi, invitando poi il presidente ed il vicepresidente del Comitato dei GAA – Tonino Rosato e Antonio Canu – a partecipare alla prossima riunione dell’Esecutivo Nazionale, programmata per il 1 luglio p.v., per valutare congiuntamente la situazione.

Lettera aperta di Claudio Demozzi a Tonino Rosato e ai presidenti dei GAA SNA

Intermedia Channel

Related posts

3 Comments

  1. Robinud said:

    Ma tra un anno e mezzo, dello SNA cosa resterà? Se continua di questo passo, a parlare solo con chi gli da ragione e litigare con chi la pensa diversamente da lui, coronerà finalmente il suo sogno: essere presidente di un sindacato di 1.000\1.500 agenti, plurimandatari, con grossi portafogli … e degli altri … chi se ne frega!!!

  2. Gianni said:

    …ma a quali prese di distanza fa riferimento Demozzi…ci sono prese di posizioni o documenti ufficiali di qualche gruppo agenti ?

  3. diogene said:

    Povero demozzino, non si accorge delle picconate che sta dando alla “categoria” spingendo il mercato verso un’accelerazione dei processi di dis-intermediazione.
    Resterà da solo, ultimo dei moicani, a riempire “le prime pagine dei giornali”!

Comments are closed.

Top