LIBERALIZZAZIONI: UNAPASS E ADICONSUM FIRMANO UN ACCORDO

Numerosi i punti di collaborazione fra il sindacato e l’associazione dei consumatori. Eccoli…

Realizzare un osservatorio nazionale congiunto per le attività necessarie alla migliore attuazione delle disposizioni contenute nel Dl 24 gennaio 2012, n. 1; contrastare i fenomeni fraudolenti, che creano costi aggiuntivi sulle assicurazioni e che si trasformano in un aumento dei costi sui consumatori; rappresentare all’Isvap le «soluzioni gestionali semplificate ed efficaci per definire i relativi standard di modalità operative per l’applicazione delle disposizioni di cui al comma 1 dell’art. 34 del decreto legge 1/2012»; promuovere iniziative di informazione e sensibilizzazione per i giovani in materia di sicurezza stradale e assicurazione Rc auto; contrastare le frodi attraverso campagne informative volte a promuovere un comportamento responsabile dei consumatori e campagne di promozione della legalità nelle scuole; promuovere forme di accordo e di collaborazione con le amministrazioni e i soggetti interessati volte a prevenire e contrastare il fenomeno del sommerso nel settore del Rc auto.

Sono solo alcuni dei punti contenuti nell’accordo siglato questa mattina da Unapass e Adiconsum, nell’ambito della prima conferenza degli intermediari.

L’accordo è stato siglato da Massimo Congiu, presidente di Unapass, e da Fabrizio Premuti, capo dipartimento assicurazioni, auto e sicurezza stradale di Adiconsum.

(Nella foto, la stretta di mano fra Congiu e Premuti a firma avvenuta)

Leggi il Protocollo di intesa Unapass – Adiconsum

 

Redazione Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top