LO SNA DECIDE SULLA POSIZIONE DEI 12 PRESIDENTI GAA AUTOSOSPESI

L’esecutivo nazionale è stato convocato  d’urgenza oggi e domani a S. Prospero (Modena) per deliberare su alcuni punti, fra i quali la spinosa questione dei dissidenti e l’unità della categoria.  

Lo Sna ha convocato urgentemente i componenti dell’esecutivo nazionale. La riunione, in programma presso l’Hotel Corte Vecchia (nella foto) di via San Geminiano 1 a S. Prospero, in provincia di Modena, avrà inizio questo pomeriggio alle ore 14,30, con prosecuzione nella successiva giornata di domani 4 settembre fino alle ore 17.

L’ordine del giorno prevede: relazione del presidente, chiarimenti politici, operativi e strategici (a anche approvazione verbale dell’esecutivo nazionale del 26-27 giugno 2012); apertura e dialogo, strategia per l’unità del sindacato; costituzione di un gruppo di lavoro per la revisione Ana, implementazione nominativi e istituzione laboratori di analisi su temi specifici (territorio, rivalsa e revoca); ridefinizione deleghe; conto corrente Federazione Sna/Unapass; situazione bilancio Sna al 30 giugno e previsioni per il 31/12/2012; proposta Sna per assicurazioni “calamità naturali ” da formalizzare al Mise; richiesta adesione gruppo agenti Sasa – Gasav e informativa su richiesta adesione di ulteriori gruppi agenti; rapporti con altre associazioni e rappresentanti intermediari altre sezioni del Rui (posizione presidenti Gaa autosospesi e deliberazioni conseguenti); definizione metodologia rimborsi; varie ed eventuali.

A margine della riunione, nella giornata di martedì 4 settembre dalle ore 15 l’esecutivo nazionale incontrerà i colleghi dei comuni interessati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio scorso per fare il punto sugli interventi effettuati e sulle problematiche tuttora aperte.

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top