“Mappamondo Supertop”, nuova polizza assicurativa dalla collaborazione tra Allianz Global Assistance e Mappamondo

Viaggi (4) Imc

Viaggi (4) Imc

Il tour operator Mappamondo ha annunciato la nascita di Mappamondo SuperTop, polizza assicurativa creata ad hoc e frutto di una nuova convenzione con Allianz Global Assistance, compagnia di Allianz Worldwide Partners specializzata nei settori dell’assistenza, delle assicurazioni viaggi e dei servizi alla persona.

Grazie alla nuova soluzione assicurativa – si legge in una nota – i clienti Mappamondo “potranno beneficiare di un unico contratto assicurativo e inclusivo della copertura contro le eventuali penali di annullamento”. Annullamento che sarà possibile “fino a un secondo prima” della partenza del volo o dell’inizio del primo servizio, per qualunque motivo e/o causa documentabile.

“Mappamondo ha da sempre creduto fortemente nel prodotto assicurativo come uno degli elementi portanti e più importanti di un pacchetto turistico per viaggi lungo raggio – ha dichiarato Andrea Mele, presidente e amministratore delegato di Mappamondo –. Da sempre, grazie alla stretta collaborazione ultra-trentennale con Allianz, offriamo coperture complete a tutti i nostri clienti, anche a costo di risultare a volte più cari di molti dei nostri concorrenti. Ora abbiamo sostituito opzioni, supplementi e integrazioni varie, con una polizza unica, saremo probabilmente ancora un pochino più cari, ma chi sceglierà Mappamondo prenoterà e viaggerà in totale sicurezza”.

“Siamo molto contenti della rinnovata collaborazione con Mappamondo, una relazione ultra trentennale che per noi rappresenta il riconoscimento della qualità del servizio offerto grazie alla dedizione quotidiana dei nostri dipendenti – ha affermato Paola Corna Pellegrini, amministratore delegato di Allianz Worldwide Partners Italia. Chi acquisterà Mappamondo SuperTop sceglierà di affidarsi ad una polizza di primissimo livello: saranno prese in considerazione tutte le esigenze del viaggiatore, facendo attenzione sia alla fase precedente alla partenza, con la possibilità di ricorrere all’annullamento per qualsiasi motivo documentabile, sia alla fase di viaggio, con l’estensione delle coperture di assistenza e delle spese mediche anche in caso di atti di terrorismo”.

Intermedia Channel

Related posts

Top