Mediass, obiettivo dieci milioni di Euro di ricavi a fine 2019

Gianluca Graziani Imc

Gianluca Graziani Imc

Oltre 70 filiali operative in tutta Italia e un giro d’affari che a fine 2018 ha raggiunto quota 8,5 milioni di Euro, per un incremento annuo del 34% nel segmento retail, mentre per la fine del 2019 si prevede di superare il tetto dei dieci milioni di ricavi. Sono questi i numeri resi noti dal management di Mediass, società di brokeraggio assicurativo pescarese, nel corso della convention annuale dal titolo Tomorrow Now.

La convention – si legge in una nota – ha rappresentato “un importante momento di condivisione e confronto fra tutti i partner e gli intermediari del network”. Durante l’evento sono stati inoltre premiati gli intermediari che nel 2018 hanno registrato le migliori performance e presentati i nuovi ingressi.

Mediass opera sul mercato da oltre vent’anni ed è stata fondata da un gruppo di imprenditori guidati da Francesco Pirocchi. Consolidata la propria posizione, otto anni fa la società ha aggiunto le attività nel segmento Retail a quelle tradizionali del Corporate. Il successivo progetto IO ha portato Mediass a diffondersi ulteriormente a livello nazionale. La società di brokeraggio garantisce oggi otto business unit specializzate, un software gestionale di proprietà, una piattaforma online per la preventivazione e l’emissione di polizze Retail, una società specializzata in gestione sinistri, soluzioni Welfare e accessi a Mutue e casse di Assistenza.

“IO – Indipendenza Organizzata è il modello di business ideato da Mediass che permette agli intermediari assicurativi di continuare a operare da generalisti, potendo contare su un’organizzazione ben strutturata, dove il fattore umano è di primaria importanza”, ha affermato il direttore generale di Mediass, Gianluca Graziani (nella foto).

Intermedia Channel

Related posts

Top