Nationale Suisse vende il portafoglio belga di assicurazione viaggi a Mapfre Asistencia

Nationale Suisse - Sede di Basilea Imc

National Suisse - Sede di Basilea Imc

La compagnia elvetica ha siglato un accordo per la cessione del portafoglio dell’affiliata belga L’Européenne alla compagnia del gruppo spagnolo Mapfre, concludendo in questo modo il preannunciato ritiro dal mercato delle assicurazioni dirette in Belgio

Nationale Suisse (nella foto, la sede di Basilea) ha siglato un accordo per la cessione del portafoglio di assicurazione viaggi dell’affiliata belga L’Européenne (Compagnie Européenne d’Assurances des Marchandises et Bagage) a Mapfre Asistencia, compagnia del gruppo assicurativo spagnolo Mapfre. Con una quota premi di 25 milioni di Euro, il portafoglio genera il 30% del volume premi di Nationale Suisse in Belgio. Una condizione dell’operazione di vendita prevede che Mapfre Asistencia acquisisca i 16 dipendenti facenti parte del portafoglio di assicurazione viaggi. Previa autorizzazione da parte delle autorità, la transazione verrà conclusa nel primo semestre del 2015 nell’ambito di un trasferimento di portafoglio. Sul prezzo di vendita è stato mantenuto il massimo riserbo.

Insieme alla già comunicata vendita dell’affiliata Nationale Suisse Belgio e delle due agenzie underwriting Vander Haeghen & C° e Arena ad Enstar Group, con la cessione del portafoglio di assicurazione viaggi di L’Européenne si conclude il ritiro della compagnia elvetica dal mercato belga delle assicurazioni dirette. Nationale Suisse continuerà ad assicurare i rischi legati all’arte sul mercato belga tramite la propria affiliata nel Liechtenstein.

Intermedia Channel

Related posts

Top