Nunzio Calì è il nuovo Chief Technology Officer di OCTO Telematics

Nunzio Calì Imc

Nunzio Calì Imc

OCTO, provider globale nella fornitura di soluzioni telematiche e di analisi dei dati per il settore assicurazione auto, ha reso noto che Nunzio Calì (nella foto) è entrato a far parte del Gruppo in qualità di Group Chief Technology Officer.

Calì – si legge in una nota – proviene da un lungo percorso professionale nel campo dell’Information Technology, avendo maturato circa 15 anni di esperienza nel Gruppo Fiat, all’interno del quale è stato CIO di Fiat Powertrain Technologies e di Fiat Group Purchasing, per poi ricoprire il ruolo di Deputy CIO di Fiat Group Automobiles.

Prima della sua nomina in OCTO, il manager è stato CTO & CIO (vicedirettore generale) per AlmavivA, azienda che opera a livello globale nella tecnologia dell’informazione e nei servizi di outsourcing, realizzando programmi di Digital Transformation per realtà Italiane sia in ambito pubblico che privato. Ha ricoperto contestualmente il ruolo di direttore generale di ADT (Almaviva Digitaltech), realtà nata per supportare il Gruppo AlmavivA nello sviluppo delle soluzioni digital.

Calì entra in OCTO – prosegue la nota – con l’obiettivo “di sviluppare ulteriormente il percorso di crescita delle piattaforme telematiche della società nel mondo Cloud ed IoT, in particolare gestendo l’evoluzione di una innovativa ‘Insurance telematics platform’ offerta in modalità PaaS (Platform as a Service) e dotata di un proprio completo marketplace”.

La nomina di Calì si affianca a quella formalizzata lo scorso 1° aprile di Laura Brambilla quale nuovo Group Chief Financial Officer “e contribuisce a rafforzare il posizionamento di OCTO nel panorama tech internazionale, confermando la capacità societaria di sviluppare e gestire una gamma completa e integrata di soluzioni telematiche e di affrontare da protagonista le sfide del settore assicurativo ed automotive”.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top