Nuova riunione del Coordinamento Europeo Agenti Generali

Milano - Riunione coordinamento europeo Agenti Generali Imc

Milano - Riunione coordinamento europeo Agenti Generali Imc

Cirasola (presidente GA-GI, Gruppo Agenti Generali Italia): La tradizione arricchisce l’innovazione

Dopo l’incontro di Monaco e quello di Parigi la riunione del Coordinamento Europeo degli Agenti Generali” ha fatto tappa nella giornata di oggi, giovedì 14 dicembre, a Milano. Tra la storica sede della Assicurazioni Generali a Palazzo Cordusio e l’avveniristica Torre Hadid, nel cuore di CityLife, nuova sede degli uffici della compagnia, le rappresentanze del Comitato, assieme ai rappresentanti del BIPAR, hanno potuto confrontarsi “sull’evoluzione dell’industria assicurativa tra il rispetto della tradizione e l’apertura al nuovo”.

Nato nel maggio del 2015 sul modello di quello già in essere per gli agenti AXA e Allianz, anche l’organismo creato dai tre principali gruppi agenti di Generali – si legge in una nota – ha come obiettivo “il confronto, l’analisi e lo studio sul ruolo dell’agente nel contesto europeo e sull’evoluzione della professione”.

Molti i temi all’ordine del giorno, tra cambiamenti normativi in vista e la digitalizzazione dell’industria, e gli incontri della giornata, tra i quali anche il saluto del Group CEO di Assicurazioni Generali Philippe Donnet e del Country Manager di Generali Italia Marco Sesana, che anche in quest’occasione hanno ribadito “che l’agente continuerà anche nel futuro digitale a rivestire un ruolo da protagonista”.

“Sono contento ed onorato che il Coordinamento Europeo degli Agenti Generali continui il suo percorso, confermando l’obiettivo di far crescere ed evolvere una professione che nonostante il futuro digitale, resterà un asso portante della distribuzione dei prodotti assicurativi – ha dichiarato Vincenzo Cirasola, presidente del GA-GI (Gruppo Agenti Generali Italia) –. Oggi la visita alle due sedi di Generali Italia testimonia che il futuro gode dell’esperienza del passato e che la tradizione arricchisce l’innovazione”.

Intermedia Channel

Related posts

Top