Osservatorio Modello Unico e 730: Polizze vita, il limite diventa doppio

Spese - Fiscalità - Compilazione Unico Imc

Spese - Fiscalità - Compilazione Unico Imc

(Autore: Domenico Lacquaniti – CorrierEconomia)

Tra giri di vite e piccole concessioni, la mappa di oneri detraibili e deducibili continua a cambiare. Vediamo di riepilogare alcune novità che interessano la dichiarazione di quest’anno.

Scende ancora, a 530 euro, il limite massimo di detraibilità dei premi pagati per le polizze che assicurano contro il rischio di morte o di invalidità permanente non inferiore al 5%. Mentre la buona notizia è che risale a 1.291 euro il tetto detraibile per le polizze che coprono il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana. Lo stesso limite, peraltro, deve ritenersi complessivo qualora si paghino premi per polizze di assicurazione che coprono sia le prime fattispecie che l’ultima indicata.

Dal 2014 sale al 26% (era il 24% nel 2013) la misura della detrazione spettante per le erogazioni liberali effettuate, per un importo non superiore a 2.065 euro annui, in favore delle Onlus e quello ugualmente spettante per le erogazioni liberali in denaro in favore dei partiti politici, per importi compresi fra i 50 e i 10.000 euro annui.

Dall’anno d’imposta 2014 viene meno la possibilità di dedurre dal reddito imponibile il contributo sanitario pagato unitamente al premio Rc auto.

Related posts

Top