PARTE IL PROGETTO “RCA TAXI NAPOLI”

La sede del Comune di Napoli Imc

Primo passo un avviso pubblico “finalizzato alla selezione di un’impresa di assicurazione che si impegni a praticare agli operatori di autotassametro condizioni tariffarie vantaggiose”

La sede del Comune di Napoli ImcIl Comune di Napoli (nella foto, il palazzo comunale), attraverso l’Assessorato alle Attività Produttive e alla Tutela dei Consumatori, dà il via al progetto Rca Taxi Napoli, lanciando nei confronti delle compagnie assicurative autorizzate a operare in Italia un avviso pubblico “finalizzato alla selezione di un’impresa di assicurazione che si impegni a praticare agli operatori di autotassametro, previa sottoscrizione di un protocollo d’intesa con l’Amministrazione Comunale, condizioni tariffarie vantaggiose, con uno sconto di almeno il 30%“.

Il successo di Rca Napoli Virtuosa – afferma l’assessore alle Attività Produttive Marco Espositoci incoraggia nel perseguire un’azione specifica per i tassisti, categoria particolarmente vessata. Mi auguro che le compagnie di assicurazione colgano la novità di una iniziativa che consente, grazie a un fondo di garanzia alimentato dagli stessi tassisti, di abbattere oggettivamente i costi e la rischiosità del sistema, con ampi spazi per ribassi tariffari“.

Sarà selezionata l’offerta ritenuta più interessante tra quelle che perverranno al Protocollo Generale del Comune di Napoli entro e non oltre il termine delle ore 12 del quarantacinquesimo giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso all’Albo Pretorio del Comune di Napoli (avvenuta ieri, 14/05/2013). La selezione verrà aggiudicata all’impresa che avrà offerto le condizioni più vantaggiose sulla base di tre esempi di tariffa annuale per Taxi in convenzione con franchigia, comprensiva di tasse e imposte, per guidatore di 40 anni con vettura 1.300 di cilindrata, il primo in classe di massimo sconto, il secondo in classe 8 e il terzo in classe 14.

Il Comune informa inoltre che sarà valutata anche la percentuale di sconto rispetto al listino ufficiale (con un minimo del 30%) e sarà valutato l’importo della franchigia, entro il massimo di 1.200 euro. La selezione sarà dichiarata aperta da un’apposita Commissione, nominata dal Comune di Napoli, la quale procederà, in seduta aperta al pubblico, alla verifica dell’integrità e della tempestività della ricezione dei plichi pervenuti, nonché all’apertura dei plichi medesimi. La Commissione procederà alla verifica delle offerte economiche presentate e a stilare la graduatoria sulla base del miglior sconto complessivo offerto.

Avviso pubblico Rca Taxi Napoli

Intermedia Channel

Related posts

Top