PRAMERICA PRESENTA “INFINITIVE CONVERTIBLE TERM”, NUOVA POLIZZA DELLA LINEA PROTEZIONE

Dal puro rischio al risparmio, una soluzione flessibile che asseconda nel tempo le esigenze di protezione e previdenziali della famiglia

Pramericalife Logo HPPramerica Life, Compagnia assicurativa ramo vita del gruppo statunitense Prudential Financial, lancia “Infinitive Convertible Term”, nuova polizza della Linea Protezione che prevede la liquidazione immediata del capitale ai Beneficiari in caso di premorienza o invalidità funzionale grave e permanente dell’Assicurato.

La nuova soluzione Pramerica è una polizza temporanea caso morte di puro rischio che, nel corso del periodo contrattuale, può essere facilmente convertita – totalmente o parzialmente – in una soluzione con durata a vita intera della Linea Protezione (Pramerica W-Life) o in un’assicurazione vita della Linea Previdenza (New Retirement Income), “consentendo  un’estensione delle coperture a disposizione del Cliente e la capacità di soddisfare varie esigenze di protezione e di risparmio integrativo”. Infinitive Convertible Term si adatta nel tempo ai nuovi bisogni di protezione del cliente “che ora ha la possibilità di convertire la propria polizza di puro rischio in una soluzione assicurativa con una maggiore componente di risparmio che consenta, ad esempio, di accantonare un capitale per il futuro dei propri figli”.

La conversione – effettuabile dopo un anno dalla data di sottoscrizione e fino a tre anni prima della scadenza – avviene senza una nuova verifica dello stato di salute dell’assicurato che non dovrà dunque sottoporsi ad alcun ulteriore accertamento clinico. In caso di conversione totale o parziale, la riduzione della prima annualità di premio del nuovo contratto è di un importo pari a tutto o parte dell’ultimo premio annuo del contratto convertito.

La conversione in una polizza di protezione a vita intera e/o previdenziale – informa inoltre la compagnia – offre una copertura particolarmente estesa: il capitale assicurato viene erogato, senza alcun costo aggiuntivo, anche in caso di invalidità funzionale grave e permanente o in presenza di una malattia che comporti un’aspettativa di vita inferiore a sei mesi. Il valore di riscatto, inoltre, può essere corrisposto in un’unica soluzione o sotto forma di rendita annua vitalizia o certa per un determinato numero di anni.

Intermedia Channel

Related posts

Top