Pratiche commerciali aggressive, il Tar conferma la multa a Cattolica

Tar Lazio (4) Imc

Tar Lazio (4) Imc

(Fonte: Corriere del Veneto)

È confermata la maxisanzione da 2 milioni di euro inflitta dall’Antitrust ad ottobre a Cattolica Assicurazioni per pratiche commerciali scorrette in quanto aggressive. L’ha deciso il Tar del Lazio (nella foto) con una sentenza con cui ha respinto il ricorso della società. L’Antitrust aveva contestato una pratica commerciale consistente nell’inoltro a vari consumatori, al fine di recuperare crediti, di atti di citazione senza il rispetto del foro territoriale competente, generando il convincimento che fosse preferibile pagare anziché esporsi a un contenzioso giudiziario.

Per il Tar «corretta è la ricostruzione dell’Antitrust si legge nella sentenza secondo cui il consumatore sarebbe stato indotto a saldare l’asserito debito per non intraprendere un contenzioso dinanzi ad un giudice diverso da quello di residenza».

Related posts

Top