PREMAFIN: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE

Utile netto consolidato a 165,3 milioni di euro (7 milioni di euro al 30 giugno 2012). Raccolta diretta complessiva a 5,3 miliardi di euro (+6,4% rispetto allo steso periodo dell’anno scorso)

PremafinIl cda di Premafin Finanziaria ha approvato oggi i risultati consolidati relativi al primo semestre 2013, che chiude con un utile netto consolidato di 165,3 milioni di euro (7 milioni di euro al 30 giugno 2012), di cui 25,3 milioni di pertinenza del Gruppo (contro una perdita di 16,2 milioni nel primo semestre 2012), risultato raggiunto – si legge nella nota della holding – “grazie al positivo risultato tecnico del settore Danni e agli importanti effetti delle misure avviate alla fine dello scorso esercizio per la messa in efficienza del gruppo Fondiaria-SAI, passata sotto la gestione del Gruppo Unipol“.

La raccolta diretta complessiva ammonta a 5.333 milioni di euro, in crescita del 6,4% rispetto ai 5.015 milioni di euro del primo semestre 2012. La raccolta nel ramo Auto si attesta a 1.978 milioni di euro (-14% rispetto al primo semestre 2012), mentre la raccolta dei rami Non Auto è pari a 1.075 milioni di euro (-2,7% rispetto all’analogo semestre del 2012). L’andamento tecnico positivo del settore danni fa registrare un combined ratio pari al 92,6%, in netto miglioramento rispetto al 99,6% del primo semestre 2012. La raccolta complessiva dei rami Vita si attesta a 2.284 milioni di euro (+41,6% rispetto all’analogo semestre del 2012), “trainata dal positivo contributo del comparto della bancassicurazione“.

Intermedia Channel

Related posts

Top