Qudos Insurance, la DFSA richiede misure di risanamento finanziario

Qudos Insurance HiRes (2) HP

Qudos Insurance HiRes (2) HP

Alla compagnia danese, che ha deciso di porsi in liquidazione volontaria lo scorso 27 novembre ed ha sospeso il pagamento dei sinistri a partire dal 4 dicembre, sono state richieste una serie di misure per ottemperare al requisito patrimoniale di solvibilità e far fronte ai propri impegni

Facendo seguito al comunicato stampa diffuso lo scorso 28 novembre, l’IVASS informa che il 5 dicembre l’Autorità di Vigilanza danese Danish Financial Services Authority (DFSA), ha reso noto di avere emanato un provvedimento con cui ha richiesto l’adozione di misure di risanamento finanziario nei confronti dell’impresa danese Qudos Insurance.

La DFSA, spiegano dall’IVASS, ha chiesto all’impresa una serie di misure per ottemperare al requisito patrimoniale di solvibilità richiesto dalle direttive comunitarie al fine di garantire che le società possiedano il capitale necessario per far fronte ai propri impegni. L’Autorità danese ha infatti precisato che vi è il rischio concreto che l’impresa non sia in grado di rispettare gli obblighi assunti con gli assicurati.

L’IVASS informa, inoltre, che Qudos Insurance ha sospeso, a partire dal 4 dicembre, il pagamento dei sinistri ed ha pubblicato sul proprio sito delle FAQ per i consumatori.

Qudos Insurance, ricordano dall’Istituto, era attiva in Italia nel settore delle polizze accessorie alla Rc auto (ad esempio: incendio, atti vandalici, kasko, ecc.), attraverso l’intermediario Broker Advice. Lo scorso 27 novembre l’impresa ha deciso di porsi in liquidazione volontaria: i due liquidatori nominati sono Anders M. Hansen e Boris Frederiksen (possono essere contattati all’indirizzo e-mail: qudos@kammeradvokaten.dk).

Per ulteriori informazioni si può consultare anche la pagina dedicata alla situazione di Qudos Insurance sul sito dell’Autorità Europea delle Pensioni e delle Assicurazioni (EIOPA).

Per ogni assistenza è inoltre possibile rivolgersi al Contact Center IVASS: numero verde 800-486661, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 14.30.

Intermedia Channel

Related posts

Top