RBM Assicurazione Salute festeggia lo scudetto della Umana Reyer Venezia

Reyer Venezia - Scudetto 2017 Imc

Reyer Venezia - Scudetto 2017 Imc

La compagnia assicurativa è main sponsor del team oro-granata dalla scorsa stagione. Marco Vecchietti (consigliere delegato della compagnia specializzata nell’assicurazione sanitaria): “Insieme per vincere ancora nella salute e nello sport”

Grande impresa per l’Umana Reyer Venezia, che ieri sera si è laureata Campione d’Italia della Serie A di basket (il massimo campionato professionistico di pallacanestro del nostro Paese) per la terza volta nella sua storia, espugnando il parquet di Trento grazie all’81-78 di gara 6 e chiudendo 4-2 a proprio favore la serie della finale scudetto al meglio delle sette partite.

Per la Reyer – si legge in una nota – “si tratta di una vittoria che certifica una crescita esponenziale sia dal punto di vista sportivo che societario: quest’anno infatti i veneziani hanno lottato sempre al vertice nel corso della Regular Season e sono stati i migliori italiani anche a livello europeo, centrando l’accesso alla Final Four di Champions League. Un traguardo eccezionale per una società che solamente dieci anni fa festeggiava la promozione in B1, la terza serie cestistica italiana e che oggi è riuscita a conquistare uno scudetto atteso ben 74 anni, titolo che mancava in Laguna dal lontano 1943”.

Evidente soddisfazione e “primo titolo in bacheca” anche per il main sponsor RBM Assicurazione Salute, che dalla scorsa stagione ha deciso di abbracciare il progetto della Reyer: “Abbiamo sempre creduto in questa squadra – sottolinea Marco Vecchietti, consigliere delegato della compagnia specializzata nell’assicurazione sanitaria – e certamente continueremo a supportarla anche la prossima stagione per promuovere gli stili di vita sani e attivi, sostenendo la pratica sportiva nel territorio veneto insieme a loro per vincere ancora nella salute e nello sport”.

È stato il progetto sportivo “fondato su valori sociali e culturali molto solidi” a spingere RBM Assicurazione Salute a diventare il primo sostenitore della compagine Campione d’Italia: “Crediamo sia un ottimo partner con cui sviluppare soluzioni innovative nel campo del welfare integrativo – continua Vecchietti – in grado di riposizionare “la persona al centro” delle politiche di welfare non solo nella nostra Regione, ma in tutto il nostro Paese. E oggi non possiamo che gioire con tutti loro per il grande risultato ottenuto, augurandoci che sia questo il primo successo di una lunga serie. Forza Reyer!”.

Intermedia Channel

Related posts

Top