RC AUTO: IL CODACONS CHIEDE AL PREMIER DI INTERVENIRE

Di fronte agli aumenti tariffari, l’associazione presieduta da Carlo Rienzi auspica che il Governo possa «salvare i cittadini dallo strapotere delle imprese assicuratrici».  

Per il Codacons, i dati relativi all’aumento delle tariffe Rc auto (2,1%) diffusi dall’Ania dimostrano come l’Italia resti saldamente in testa alla classifica dei paesi europei dove assicurare una automobile costa di più.

«Nel nostro paese una polizza Rc auto costa cinque volte di più rispetto alla media europea», dice il presidente Carlo Rienzi (nella foto). «In Germania per assicurare una autovettura si spendono mediamente 222 euro, in Francia 172 euro, e in Spagna 229. In Italia, invece, il costo medio di una polizza Rc auto è compreso tra 900 e 1.000 euro, con un incremento delle tariffe del 195% dal 1994 al 2011. Abbiamo addirittura raccolto casi di automobilisti che, pur non avendo mai fatto incidenti negli ultimi anni, si sono visti raddoppiare in modo del tutto arbitrario il costo della propria polizza. Speriamo che il Governo Monti voglia presto intervenire su tale fronte, salvando i cittadini dallo strapotere delle imprese assicuratrici».

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top