RC AUTO, VACCARINO (CNA): “VANNO MODIFICATE LE PROPOSTE CHE LEDONO LA LIBERTA’ DEGLI AUTOMOBILISTI”

Daniele Vaccarino Imc

Daniele Vaccarino (2) ImcDecisa presa di posizione del presidente nazionale della Cna, Daniele Vaccarino (nella foto), sulle misure in materia Rc auto previste dal Dl Destinazione Italia: “La Cna è profondamente contraria alle disposizioni che il Governo ha introdotto nel settore della RCAuto – dichiara Vaccarino in una nota pubblicata sul sito istituzionale – per indurre gli automobilisti, in caso di incidente, a rinunciare al carrozziere di fiducia, recandosi solo presso le carrozzerie convenzionate, e per vietare la cessione ai carrozzieri del credito vantato dagli assicurati”.

Queste proposte – sottolinea il presidente della confederazione – ledono la libertà di scelta degli automobilisti, alterano la concorrenza del settore e minacciano la sopravvivenza di migliaia di imprese. La Cna sta esercitando da tempo una forte pressione sul mondo della politica e ha già avviato un confronto serrato con i parlamentari perché si introducano nel testo presentato dal Governo le modifiche necessarie a ripristinare l’equilibrio del mercato”.

Per sensibilizzare le istituzioni e illustrare compiutamente le proposte da sostenere nel corso dell’iter legislativo – annuncia ancora Vaccarino – le associazioni di categoria e le confederazioni dell’artigianato hanno organizzato una grande manifestazione nazionale per mercoledì 15 a Roma, alla quale la Cna parteciperà con grande impegno, mobilitando i propri associati”.

Intermedia Channel

Related posts

Top