Reale Mutua vince l’Oscar di Bilancio FERPI 2014

La sede di Reale Mutua Imc

La sede di Reale Mutua Imc

La Compagnia torinese ottiene la vittoria nella categoria Imprese di Assicurazione Quotate e non Quotate per il bilancio economico e la relazione di sostenibilità, relativi all’esercizio 2013

Si è svolta oggi a Milano, presso la sede della Borsa Italiana, la 50ma Cerimonia di consegna degli Oscar di Bilancio, premio promosso e gestito da FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Nove commissioni di segnalazione, composte complessivamente da oltre 200 professionisti individuati dalle associazioni partner, insieme a un’autorevole giuria presieduta da Andrea Sironi, Rettore dell’Università Bocconi di Milano, hanno valutato 9 diverse categorie di imprese “che si sono distinte per la struttura e la fruibilità dei fascicoli di bilancio da parte di tutti gli stakeholder, in particolare per gli aspetti più innovativi della comunicazione e del reporting sia economico sia di sostenibilità”.

La Società Reale Mutua di Assicurazioni si è aggiudicata il primo posto nella categoria Imprese di Assicurazione Quotate e non Quotate con il proprio fascicolo di Bilancio d’Esercizio e la sua Relazione di Sostenibilità, relativi al 2013, che, come motivato dalla giuria, “ben espongono le informazioni rilevanti, incluse quelle previsionali/strategiche. Il linguaggio espositivo risulta chiaro e ben definita è la tematizzazione scelta dalla Società. Compiutamente descritti i rischi connessi all’attività, chiare e complete le informazioni inerenti le risorse umane e l’attenzione dedicata alla tutela delle minoranze e alla governance della sostenibilità”.

«La nostra natura di Società mutua si ispira, da sempre, a un approccio volto ad “andare oltre” la pura dimensione economica del business, facendosi guidare da una visione orientata alla creazione di valore e sviluppo sostenibile nel tempo», ha dichiarato Luigi Lana, Direttore Generale della Società Reale Mutua di Assicurazioni. «Nella predisposizione del bilancio, un lavoro di squadra che valorizza diverse competenze e professionalità maturate nell’azienda, cerchiamo di declinare tali principi affiancando agli aspetti inerenti i risultati economici, finanziari e patrimoniali altri elementi altrettanto importanti, come l’identità e la governance, la relazione con i nostri stakeholder (dipendenti, Soci/assicurati, fornitori, collettività e territorio) e la relazione ambientale. Inoltre, cerchiamo di valorizzare la coerenza e coesistenza di tutti questi aspetti con le modalità il più semplice e gradevole possibile».

Intermedia Channel

Related posts

Top