REPERIBILITA’: INCONTRO FRA OO.SS., RSA E AVIVA

Nulla di fatto all’ultima riunione che si è tenuta qualche giorno fa. 

Le rappresentanze territoriali e aziendali di Cgil, Cisl, Fna, Uil e Snfia si sono incontrate con la  direzione di Aviva Italia  per continuare la discussione sull’istituto della reperibilità.

«L’azienda, nel suo documento, recita una nota delle OO.SS  e delle Rsa, «oltre a negare lo spirito dell’accordo del 15 giugno 2011 per quanto riguarda l’assunzione di personale con contratto diverso da quello assicurativo già operante e presente da tempo nei nostri uffici, ha inserito nel documento clausole che estendevano l’istituto della reperibilità al monitoraggio delle procedure notturne e l’introduzione di concetti che dimostrano poca sensibilità e rispetto sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei lavoratori».

Alla luce di ciò, le OO.SS. e le Rsa hanno ritenuto «che non esistevano i presupposti per continuare la discussione denunciando un atteggiamento aziendale che si manifesta anche nelle trattative in corso sia per il trasferimento degli uffici che per il rinnovo del Cia, col tentativo di scardinare istituti essenziali per la qualità della vita dei lavoratori quali l’attuale distribuzione dell’orario di lavoro del nostro contratto nazionale».

Redazione – Intermedia Channel

Authors
Tags

Related posts

Top