Resoconto convegno ACB “Intermediazione: Centralità del Mercato Assicurativo” – Milano, 25 giugno

Agenti mediatori ImcACB, Associazione di Categoria Brokers di Assicurazioni, ha organizzato mercoledì scorso, 25 giugno un convegno dedicato a temi di grande attualità dal titolo “Intermediazione: Centralità del Mercato Assicurativo. Cambia il ruolo dell’intermediario alla luce dei nuovi regolamenti?”. I lavori si sono tenuti a Milano, in occasione dell’Assemblea Annuale dell’associazione, con due distinti appuntamenti: al mattino, una sessione rivolta agli associati e riservata alle attività assembleari, mentre nel pomeriggio si è svolta la sessione pubblica destinata agli operatori del settore.

Per quanto riguarda i lavori del mattino, dopo l’introduzione e il saluto da parte del presidente ACB Luigi Viganotti, sono state presentate  le relazioni dei gruppi di lavoro sulle diverse attività svolte: dalla formazione, con i nuovi regolamenti IVASS, all’aggiornamento delle normative, dai futuri rapporti contrattuali con gli Enti Pubblici, alle proposte di modifica al codice deontologico ed alle norme di autoregolamentazione, sottolineando le incertezze e le incognite dell’applicazione di tali proposte.

Le attività del pomeriggio sono state nuovamente aperte dai saluti del presidente ACB Viganotti, ai quali si sono susseguiti gli interventi che hanno esaminato e approfondito i temi del convegno. L’aspetto giuridico delle normative è stato ampiamente presentato dagli interventi dell’avv. Antonio Longo, Docente di Diritto degli Intermediari Finanziari, dall’avv. Carlo Galantini, dello studio legale Galantini/Hellborn/Cocco-Ordini e dall’avv. Andrea Maura, dello studio legale Legal Ground.

La Tavola Rotonda che si è svolta nella seconda parte del pomeriggio ha quindi analizzato ed approfondito alcuni argomenti di estrema attualità quali la costituzione dell’ORIA – il futuro organo di vigilanza per gli intermediari – ed i processi di emanazione della IMD II come nuova Direttiva Europea sugli intermediari assicurativi.

Nutrita la platea degli ospiti presenti all’incontro che hanno reso vivace lo scambio di opinioni sui diversi argomenti. Oltre al presidente ACB, che ha presieduto la tavola rotonda, hanno partecipato esponenti delle associazioni di categoria delle imprese, degli agenti professionisti e dei consumatori, tra cui Fabrizio Premuti di Konsumer Italia, Erik Somaschini in rappresentanza di Unapass e Vittorio Verdone, Direttore centrale auto, distribuzione e consumatori ANIA. Il mondo assicurativo è stato rappresentato inoltre da Luciano Lucca – Presidente Gruppo Assiteca e Vicepresidente di ACB – e da Fabrizio Callarà, Amministratore Delegato di AEC Wholesale Group; i temi della tavola rotonda hanno visto affiorare le perplessità dei presenti per la complessità delle differenti normative e le richieste degli organi di vigilanza, in aggiunta alle possibili conseguenze che potranno riflettersi sulla categoria degli intermediari.

I lavori sono stati quindi chiusi dal presidente ACB Viganotti, che ha ulteriormente evidenziato il valore e il ruolo della figura del broker, auspicando che le normative possano fornire una soluzione che soddisfi totalmente le esigenze degli intermediari.

Intermedia Channel

Related posts

Top