RIENZI: «DALL’ANIA LA STESSA MUSICA…»

«Ogni anno dice che le tariffe auto possono scendere, ma questo non avviene mai», dice il presidente del Codacons.

Forse all’Ania si è incantato il disco, visto che ogni anno ripete  sempre la stessa solfa sulle tariffe che possono scendere, ma che stranamente non diminuiscono mai. Lo afferma il Codacons, commentando la relazione odierna dell’associazione delle imprese assicuratrici.

«Se l’Ania auspica così tanto un calo della tariffe, non si capisce perché non obblighi i propri associati a una riduzione dei prezzi, soprattutto considerato che le compagnie di assicurazioni, come dimostra l’aumento del 5,2% della raccolta premi, godono di ottima salute», afferma il presidente Carlo Rienzi (nella foto). «I rincari delle polizze, poi, sono stati ben superiori a quelli stimati dall’Ania. Solo negli ultimi due anni l’Rc auto ha subìto aumenti del 27%, con picchi del 45% per le moto. Incrementi che fanno dell’Italia il paese con le tariffe assicurative più care d’Europa», conclude Rienzi.

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top