Rinnovo per ARAG Tutela Legale Famiglia

ARAG HiRes (2)

ARAG HiRes (2)ARAG rinnova il suo prodotto dedicato ai nuclei famigliari e ai single ARAG Tutela Legale Famiglia. La soluzione assicurativa, segnala la compagnia, prevede ora garanzie specifiche per la vita privata, la casa, il lavoro dipendente, la circolazione stradale e permette “di affrontare con serenità imprevisti e controversie che possono accadere nella vita di ogni giorno”.

La nuova polizza è suddivisa in due moduli, che possono essere acquistati assieme o singolarmente:

  • Modulo Famiglia – composto dalle sezioni Vita privata e casa e Lavoro dipendente ;
  • Modulo Circolazione – per quando ci si sposta in auto, in moto, in bici, con i mezzi pubblici e a piedi e si resta coinvolti in incidenti stradali.

Nell’ambito della “Vita privata e casa” la polizza, sottolinea ARAG, “è utile in molte situazioni: per godere della difesa penale di un avvocato se, ad esempio, il figlio dell’assicurato giocando fa cadere un passante e questi lo querela; per intraprendere vertenze contrattuali con fornitori di beni e servizi per acquisti (anche via internet) non andati a buon fine o perché la merce ha dei difetti, oppure per contestare una bolletta telefonica che contiene costi per servizi non richiesti; per chiedere il risarcimento dei danni subiti quando, ad esempio, sul soffitto della cucina compaiono delle macchie di umidità per una perdita nelle tubature dell’appartamento del vicino di casa; per fare in modo di ottenere il giusto risarcimento se, in qualità di pedone, ciclista o trasportato l’assicurato o un suo familiare subiscono dei danni; per impugnare la delibera condominiale nel momento in cui, ad esempio, si propone di cambiare l’ascensore perché non più a norma di legge, ma gli altri condomini non sono d’accordo”.

La sezione “Lavoro dipendente” tutela invece i diritti nel caso di controversie con il datore di lavoro, di vertenze con istituti o enti pubblici, di necessità di difesa penale e per la richiesta di risarcimeno danni in ambito lavorativo.

Per essere tutelati anche nella circolazione stradale – e “per affrontare al meglio la complessità della Legge 41/2016 sull’omicidio stradale e lesioni personali stradali” – la polizza dà inoltre la possibilità, come anticipato, di scegliere il Modulo Circolazione: in caso di incidente stradale (con il massimale relativo alla difesa penale di 100.000 Euro) l’assicurato ha la possibilità, in tutti i gradi di giudizio, “di essere tutelato dai migliori legali e periti, grazie ai quali ricostruire la giusta dinamica dell’incidente”.

Per i proprietari di immobili è disponibile anche la condizione aggiuntiva Vertenze con i locatari, “utile per intraprendere azioni legali per recuperare i canoni di affitto arretrati, non pagati dagli inquilini”.

Oltre al massimale di 100.000 Euro per la difesa penale in ambito circolazione stradale, la polizza prevede tre massimali tra i quali scegliere: 25.000 Euro per sinistro (con limite di 80.000 Euro per anno assicurativo), 40.000 Euro per sinistro (con limite annuo di 100.000 Euro) o 50.000 Euro per sinistro (con limite annuo di 120.000 Euro).

ARAG Tutela Legale Famiglia, infine, può essere acquistata ad una tariffa più vantaggiosa se si sceglie l’opzione Decidi Tu! che prevede una riduzione tariffaria del 20%, con l’applicazione di uno scoperto del 20% sulle spese legali giudiziali. “In caso di sinistro – segnala ARAG – l’assicurato potrà decidere di non far applicare lo scoperto e di avere il massimale per sinistro aumentato del 50%, semplicemente affidando la gestione della vertenza ad un avvocato concordato con la compagnia”.

Intermedia Channel

Related posts

Top