Riunione Anapa: sì all’operato della giunta esecutiva

ANAPA HiRes

ANAPA HiRes HPPromossa la gestione Anapa (Associazione nazionale agenti professionisti di assicurazione). Nel corso del meeting svoltosi lo scorso 25 giugno a Bologna, i massimi organi direttivi dell’associazione presieduta da Vincenzo Cirasola (Giunta esecutiva nazionale, coordinamento dei gruppi agenti e consiglio direttivo, composto dai venti presidenti regionali) hanno approvato e accolto con soddisfazione le notizie provenienti dal collegio dei revisori, la cui relazione ha illustrato una situazione solida, dal punto di vista finanziario, per l’associazione. Altro risultato di rilievo è stato l’incremento delle iscrizioni, che consente di chiudere il primo semestre 2014 con un saldo attivo rispetto al numero degli iscritti 2013. Il dibattito scaturito dalla relazione della giunta esecutiva nazionale – a cui, oltre ai dirigenti di Anapa, hanno assistito diversi presidenti provinciali – si è focalizzato sui diversi temi di attualità: dall’istituendo Oria (il nuovo organismo di vigilanza degli intermediari assicurativi) agli esiti dell’indagine Antitrust, dalla necessità di ripresa della trattativa con l’Ania (Associazione nazionale tra le imprese assicuratrici) per il rinnovo dell’accordo impresa/agenti ai problemi di disavanzo che investono il Fondo pensione agenti con l’impellenza di un piano per il suo risanamento.

Nel dibattito, inoltre, è stato ampiamente approfondito il tema del rinnovo del contratto collettivo dei dipendenti di agenzia. Il consiglio direttivo dell’associazione, l’organo statutario competente in tema di approvazione degli accordi collettivi, ha apprezzato l’operato svolto dalla commissione tecnica Anapa, presieduta dal vicepresidente vicario Alessandro Lazzaro, insieme ai colleghi dell’Unapass (Unione nazionale agenti professionisti di assicurazione). Tale risultato è stato considerato sostanzialmente esaustivo e conclusivo, ed è stato consegnato alle organizzazioni sindacali dei dipendenti il 12 giugno scorso. Gli organi direttivi di Anapa hanno ribadito che i dipendenti rappresentano una fondamentale risorsa per le agenzie, senza i quali queste ultime non sarebbero in grado di operare, meritevoli quindi di rispetto, analogamente a quello che gli agenti pretendono dalle loro società mandanti. Infine, per ciò che riguarda la ripresa della negoziazione con l’Ania per il rinnovo dell’accordo collettivo impresa/agenti, nonché per il piano di salvataggio del Fondo pensione agenti, il consiglio direttivo stigmatizza l’attuale stato di immobilismo delle parti e richiede, con urgenza, la convocazione di entrambi i tavoli di confronto.

Autore: Antonio Barbangelo – Iomiassicuro.it (Articolo originale)

Related posts

Top