RIUNIONE DEL 23 LUGLIO: ECCO IL DOCUMENTO CONGIUNTO SNA-UNAPASS

È stato deciso, tra le altre iniziative, «di tenere aperta la riunione onde consentirne l’immediata convocazione all’indomani dell’emanazione del Regolamento 49/2012 per le opportune valutazioni e determinazioni»

Intermedia Channel aveva già dato in anteprima, nell’articolo di ieri, alcune tracce del documento finale di Sna, Unapass e dei rispettivi organismi rappresentativi dei gruppi aziendali, in merito alle azioni da adottare relativamente alla questione articolo 34. Adesso, riportiamo il documento congiunto Sna – Unapass in forma ufficiale.

Sna e Unapass, unitamente al presidente del comitato dei gruppi aziendali Sna e il responsabile del focus group Unapass, sentiti i presidenti dei gruppi agenti, riunitisi a Milano, in data 23 luglio 2012, esaminata la complessa problematica del documento di consultazione Isvap n.49/2012 in applicazione dell’art. 34 della legge 27/2012, vista la documentazione prodotta, rilevata l’impossibilità per gli intermediari di applicare quanto previsto dal citato art. 34 della legge 27/2012 così come normato dall’emanando Regolamento,

SI IMPEGNANO A

  1.  Presentare all’Isvap osservazioni volte a ribadire l’inapplicabilità delle norme  contenute nel documento in consultazione n.49/2012, nonché opportuni emendamenti;
  2. Richiedere il differimento della sua entrata in vigore anche allo scopo di verificare le condizioni di una possibile attuazione che non gravi sulle economie agenziali e sul servizio ai consumatori;
  3. Responsabilizzare le compagnie sulla impossibilità ad adempiere alle norme contenute nel documento 49/2012;
  4. Coinvolgere l’intera categoria su azioni da porre in essere riguardo alla inapplicabilità di quanto previsto nel documento 49/2012, stante l’impossibilità oggettiva di porlo in essere;
  5. Proclamare lo stato di agitazione della categoria programmando azioni di protesta graduali fino a organizzare una o più giornate di sciopero e attuando anche azioni di tipo legale;
  6. Mettere in atto iniziative anche mediatiche di sensibilizzazione della pubblica opinione coinvolgendo le associazioni dei consumatori e ambientaliste;
  7. Compiere opera di sensibilizzazione presso i vertici della nuova Authority di vigilanza Ivarp sulle problematiche evidenziate;
  8. Formalizzare alle compagnie che taluni vincoli presenti nei rapporti contrattuali intercorrenti con gli agenti, costituiscono un impedimento all’assolvimento degli obblighi derivanti dalla norma;
  9. Tenere aperta la presente riunione onde consentirne l’immediata convocazione all’indomani dell’emanazione del suddetto Regolamento 49/2012 per le opportune valutazioni e determinazioni.

 

Il presidente Sna                                                                                      Il presidente Unapass

Claudio Demozzi                                                                                       Massimo Congiu

 

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top