SACE SIMEST (Gruppo CDP) e l’Agenzia ICE insieme per il recupero crediti esteri delle imprese italiane

Roberto Luongo e Valerio Ranciaro Imc

Roberto Luongo e Valerio Ranciaro Imc

SACE SRV, società operativa specializzata di SACE SIMEST (Gruppo CDP) e l’Agenzia ICE hanno annunciato la firma di un accordo con l’obiettivo di facilitare l’accesso delle imprese esportatrici a un servizio integrato di assistenza per la risoluzione di controversie internazionali di recupero crediti.

Attraverso questa partnership, si legge in una nota, SACE SIMEST e l’Agenzia ICE “uniscono le proprie expertise per indirizzare le imprese esportatrici verso le migliori soluzioni per recuperare i propri crediti all’estero: l’Agenzia ICE, con una rete mondiale di uffici all’estero, mette a disposizione la sua competenza  nell’assistere le aziende italiane con tentativi di composizione amichevole delle controversie internazionali; SACE SRV mette invece a disposizione la propria specializzazione nel recupero crediti esteri, in particolare sui mercati emergenti extra-europei”.

“Si tratta di un nuovo importante passo in avanti nella collaborazione tra SACE SIMEST e ICE – ha dichiarato l’amministratore delegato di SACE, Alessandro Decio. Una collaborazione ampia che annovera già tante iniziative comuni – di education, sul territorio, all’estero – per dare un supporto unitario ed efficace all’export e all’internazionalizzazione delle aziende italiane” .

“Un passo in avanti importante nell’integrazione del Sistema Italia – ha commentato Roberto Luongo, direttore generale dell’Agenzia ICE –. Mettendo a fattor comune la nostra competenza nell’assistere le aziende con la rete mondiale degli uffici ICE all’estero ed i servizi di SACE SRV andiamo a costruire una vera e propria piattaforma al servizio delle imprese nella composizione delle controversie internazionali. Un ulteriore tassello nella cooperazione tra ICE e SACE SIMEST che, attraverso un approccio orientato alla sinergia e alla collaborazione, ha sinora prodotto risultati tangibili nella export education, negli eventi sul territorio con le imprese italiane, nelle analisi economiche integrate funzionali alla cabina di regia per l’internazionalizzazione”.

“Visto il contesto macroeconomico globale sempre più complesso, le imprese devono dotarsi di tutti gli strumenti necessari per proteggere il proprio business – ha spiegato Valerio Ranciaro, direttore generale di SACE SRV –. Quelle che non lo hanno fatto e si trovano in difficoltà devono sapere che possono contare su SACE SRV, de facto un punto di riferimento unico sul mercato per il recupero crediti sui mercati extra-Ue. L’accordo con ICE permetterà sempre di più di mettere questo servizio molto concreto a disposizione di un numero crescente di aziende italiane”.

Intermedia Channel


Nella foto in apertura, da sinistra: Roberto Luongo (direttore generale dell’Agenzia ICE) e Valerio Ranciaro (direttore generale di SACE SRV)

Related posts

Top