SACE SIMEST, pronta la squadra dedicata alle PMI

Collaborazione - Partnership (Immagine rawpixel.com) Imc

Collaborazione - Partnership (Immagine rawpixel.com) Imc

Più accompagnamento: è questo l’approccio del polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, incentrato su ascolto e coaching, “per aiutare le imprese più piccole a fare rotta sull’estero”. La strategia poggia su diversi asset: oltre cinquanta account commerciali dislocati in quattordici uffici su tutto il territorio nazionale, un set di nuovi prodotti integralmente online, iniziative di Education to Export e un team di dodici export coach pronti a partire

“Accompagnare le Pmi per fare rotta sull’estero, sempre di più”. È questo lo scopo della nuova squadra lanciata da SACE SIMEST, polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, dedicata espressamente a questo segmento strategico dell’industria italiana.

Con oltre cinquanta account commerciali dislocati in quattordici uffici su tutto il territorio nazionale, un set di nuovi prodotti integralmente online, la squadra che comprende tutta la rete delle società del Polo – si legge in una nota – “si rafforza e cresce, grazie all’entrata di un nuovo team di gestori che alle competenze di export coaching affiancano un portafoglio di prodotti digitali interamente dedicati al segmento PMI”. Il mandato è chiaro: “intercettare le imprese più piccole, con un nuovo approccio incentrato su ascolto e affiancamento, per aiutarle a esportare di più e meglio, attingendo alle soluzioni messe a disposizione dal Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP”.

L’iniziativa rafforza l’impegno di SACE SIMEST al fianco delle PMI, già aumentato nel corso dell’ultimo triennio, con 20 miliardi di euro di risorse mobilitate a sostegno di questo segmento, in crescita del 10% annuo.

“Grazie a uno sforzo strutturato e consequenziale portato avanti negli ultimi anni, contiamo oggi su asset importanti per servire al meglio le piccole e medie imprese – ha dichiarato l’amministratore delegato di SACE, Alessandro Decio. Una rete commerciale capillare e vicina al territorio, un’offerta di prodotti semplificata e digitalizzata oltre a un programma innovativo di Education to Export: il nostro sostegno al tessuto imprenditoriale poggia su solide basi e per questo siamo pronti a compiere un nuovo passo in avanti, guardando con rinnovata attenzione alle PMI che, con il nostro affiancamento, possono approcciarsi ai mercati esteri in modo sempre più strategico ed efficace”.

“L’esperienza al fianco delle imprese ci insegna che non basta solo offrire prodotti efficaci, e non basta solo renderli semplici e accessibili, ma bisogna anche aiutare le imprese a utilizzarli – ha spiegato Stefano Bellucci, responsabile PMI SACE –. È proprio per superare lo scoglio iniziale dell’attitudine all’internazionalizzazione, alla gestione del rischio e alla digitalizzazione, che sono competenze molto specifiche e tutt’altro che scontate, che nascono gli export coach”.

Intermedia Channel

Related posts

Top