Sara Assicurazioni e Sara Vita, buone indicazioni dal primo trimestre 2019

Alberto Tosti (2) Imc

Alberto Tosti (2) Imc

Sara Assicurazioni e Sara Vita hanno presentato al CdA di Gruppo la situazione economica pro forma al 31 marzo 2019.

I risultati del primo trimestre di entrambe le compagnie sono considerati “molto soddisfacenti”, in quanto la crescita conferma il trend positivo già rilevato nell’esercizio 2018 ed evidenzia per Sara Assicurazioni una raccolta premi pari a 146,5 milioni di Euro, in aumento del 2,4% rispetto al primo trimestre 2018 e migliore rispetto alle previsioni societarie. Il risultato netto dei primi tre mesi del nuovo esercizio si attesta a 16,3 milioni di Euro, anche in questo caso superiore alle previsioni. Grazie a questi risultati, il ratio di Solvibilità della compagnia, secondo i criteri di Solvency II, è pari al 286,5%.

Per quanto riguarda la controllata Sara Vita, la raccolta premi ha raggiunto quota 27,8 milioni di Euro, in aumento dell’11,2% rispetto al primo trimestre 2018 ed in linea con le previsioni. Superiore sia a quanto rilevato a fine marzo 2018 che alle attese è invece il risultato netto, in crescita a 2,8 milioni.

“Siamo molto soddisfatti di questi risultati, che ci stimolano a proseguire nel nostro impegno, insieme ad ACI, in favore di una mobilità più attenta alle nuove esigenze degli automobilisti e alla tutela degli utenti più deboli, come ciclisti e pedoni – ha dichiarato il direttore generale Alberto Tosti (nella foto). Anche per questo abbiamo scelto quest’anno di essere Top Sponsor del Giro d’Italia, per essere sul territorio, vicino ai nostri clienti, e promuovere la cultura della sicurezza di tutti gli utenti della strada”.

Intermedia Channel

Related posts

Top