Sara Vita entra nel mercato dei piani individuali di risparmio con il lancio di Sara Bi-Fuel PIR

Sara Assicurazioni HiRes (2)

Sara Assicurazioni HiRes (2)Sara Vita – la compagnia del Gruppo Sara Assicurazioni specializzata nell’area del risparmio, della previdenza e tutela, con un’offerta che interessa anche l’ambito degli investimenti – entra nel mercato dei piani individuali di risparmio grazie al lancio di Sara Bi-Fuel PIR, polizza vita multiramo “che permette di massimizzare i vantaggi fiscali e investire sulla crescita delle piccole e medie imprese italiane”.

Sara Bi-Fuel PIR – si legge in una nota – è una polizza “a doppia alimentazione”. Il 70% del capitale è investito nel Fondo interno assicurativo Sara PMI Italia “che, attraverso una gestione dinamica e proattiva affidata ai team finanziari di Sara Vita, punta ad accrescere il valore dell’investimento selezionando le realtà imprenditoriali italiane o europee, ma con stabile organizzazione in Italia, con le migliori opportunità di crescita”. Il restante 30% è invece investito in Fondo Più, storica gestione separata della compagnia, “che grazie ad un approccio prudente e diversificato offre rendimenti stabili nel tempo insieme alla garanzia sul capitale investito e alla sicurezza di una rivalutazione riconosciuta e consolidata annualmente”.

“Sara Vita è una compagnia da sempre vicina ai propri clienti, e attenta a sviluppare soluzioni innovative ed efficaci per dare sicurezza e serenità a chi vuole progettare per tempo il proprio futuro – ha affermato Alberto Tosti, direttore generale di Sara Assicurazioni e Sara Vita –. Con Sara Bi-Fuel PIR abbiamo voluto cogliere le opportunità e i vantaggi offerti dalla nuova formula dei piani individuali di risparmio, introdotti dalla Legge di Stabilità 2017, mettendo a disposizione della nostra clientela uno strumento davvero innovativo, che consenta di valorizzare i propri risparmi, azzerando il carico fiscale, e investire nelle realtà imprenditoriali italiane più dinamiche e promettenti, contribuendo anche a sostenere l’economia del Paese”.

“Il lancio del nostro prodotto legato ai PIR – ha aggiunto Tosti – si inserisce in un momento molto positivo per il Gruppo Sara. Nonostante una dinamica congiunturale complessa, nel 2017 Sara Assicurazioni ha ottenuto risultati davvero soddisfacenti, con premi lordi contabilizzati per un valore di 559 milioni di euro (in rialzo dell’1,8% rispetto al 2016) e un risultato netto di circa 60 milioni, in linea con l’esercizio precedente e superiore alle attese societarie. Anche i risultati di Sara Vita sono stati positivi, con premi lordi contabilizzati per 90,9 milioni di euro, in aumento del 4,3% rispetto al 2016, e un risultato netto pari a 2,4 milioni”.

Intermedia Channel

Related posts

Top