Seregno (MB): In ricordo di Enrico Somaschini, chiesta l’intitolazione del Palaporada

Seregno Imc

Enrico Somaschini (Foto Brianza Assicurazioni) ImcSono passati ormai 6 anni dalla prematura scomparsa di Enrico Somaschini (nella foto, per gentile concessione di Brianza Assicurazioni) – Presidente del Gruppo Agenti Winthertur e Vice presidente di Unapass, stimato ed apprezzato professionista dell’intermediazione assicurativa – ed un’importante iniziativa promossa dal figlio Erik ne promuove l’immagine ed il ricordo indelebile che ha lasciato nel mondo assicurativo.

Con una richiesta al Sindaco di Seregno, il figlio Erik ha richiesto che il Palaporada – la struttura sportiva cittadina – sia intitolata proprio ad Enrico, che è stato il presidente dell’Hockey Seregno negli anni d’oro delle vittorie in Italia ed in Europa. Grazie all’impegno sportivo e politico di Somaschini, allora segretario comunale del Partito Liberale, furono stanziati infatti 1,1 miliardi di lire grazie ai quali iniziò la realizzazione dell’ attuale Palaporada. L’iniziativa e l’intitolazione della struttura sportiva di Seregno servirebbero a ricordare l’esempio di disponibilità ed altruismo nel campo sociale, politico, sportivo ed associazionistico che hanno sempre caratterizzato l’attività di Enrico Somaschini a cui è dedicata anche un’associazione attiva nella ricerca contro il cancro. La figura carismatica di Somaschini, brianzolo doc dalla battuta pungente e dall’intelligenza spesso scomoda, firmatario dell’ultimo accordo Ana, ha lasciato un grande vuoto nel mondo delle imprese di intermediazione.

Di seguito, un estratto della lettera inviata in data 26 marzo 2014 al sindaco di Seregno Giacinto Mariani da Erik Oliviero Somaschini, figlio di Enrico Somaschini e titolare della Brianza Assicurazioni – Gruppo Somaschini:

Rinnovo formalmente la richiesta di intitolare il Palaporada alla memoria di mio padre per meriti sportivi, politici ed sociali che hanno permesso la realizzazione del Palaporada e portato attraverso le vittorie sportive della squadra di Hockey a rotelle il nome di Seregno in Italia e nel mondo.

Solo grazie alle vittorie dell’Hockey Seregno (vittoria Campionato Italiano 1991, vittoria Coppa Cers 1990 – equivalente coppa Uefa – e secondo posto nella Coppa dei Campioni 1992 – traguardi raggiunti grazie alle capacità di leadership ed all’impegno di mio padre come Presidente della squadra, che riuscì a coinvolgere numerosi ed importanti sponsor privati) e in relazione al numeroso seguito di spettatori, nacque l’esigenza di avere una sede diversa dal Palazzetto dello Sport per ospitare l’Hockey ed altre società  sportive seregnesi e solo grazie all’attività  politica di mio padre (allora segretario comunale del Partito Liberale) furono stanziati dal Ministero dello Sport circa 1.100.000.000 di Lire, attraverso i quali ebbe inizio il progetto e la realizzazione dell’attuale Palaporada .

Ciò detto, posso ragionevolmente sostenere che il Palaporada, senza la capacità e l’impegno come Presidente della squadra di Hockey e l’attività  politica a favore dell’intera comunità di Seregno di mio padre Enrico Somaschini, oggi non esisterebbe per come lo conosciamo.

Aggiungo che oltre alle suddette motivazioni legate strettamente alla città  di Seregno, mio padre a livello imprenditoriale ed associativo nazionale nel settore dell’intermediazione assicurativa è stato:

  • 9 anni Presidente e 4 Vice del Gruppo Agenti Winterthur (oggi gruppo UnipolSai)
  • 5 anni Vicepresidente dell’Unione Nazionale Agenti Professionisti di Assicurazioni (UNAPASS), firmando l’accordo nazionale Agenti – Imprese di Assicurazioni (ANIA) tuttora vigente in rappresentanza delle circa 16.000 imprese-agenzie di assicurazioni operanti in Italia (per 26.000 agenti ).

A testimonianza di ciò, durante i Suoi funerali nel 2008 furono presenti i massimi dirigenti di UnipolSai, Axa, Zurich, Cattolica, Dual ed Arag.

Inoltre, aggiungo che numerose importanti personalità imprenditoriali e politiche, diverse associazioni sportive locali (Seregno Hockey, Seregno Calcio, ASD Unione Sportiva Lombarda, Circolo del Burraco), nonchè l’associazione Enrico Somaschini (a Lui dedicata e attiva nella ricerca contro il cancro, nonchè negli studi e ricerche assicurative) condividono e sostengono la mia iniziativa e sono pronti a raccogliere firme e contributi utili alla realizzazione dello scopo.

Per concludere, ritengo che una città  come Seregno, soprattutto in questo momento di crisi economica, non può e non deve dimenticare certi esempi di altruismo ed impegno politico, sportivo e sociale, che devono invece essere ricordati in modo adeguato come un’eccellenza a cui ispirarsi quotidianamente.

Dott. Erik Oliviero Somaschini

Presidente Gruppo Somaschini – Brianza Assicurazioni Srl

Membro Consiglio Direttivo Nazionale Unapass

Intermedia Channel

Related posts

Top