SHARE, inaugurato il tavolo tecnico permanente sull’informatica al servizio degli intermediari

SHARE

SHARESi è tenuto lo scorso 13 marzo a Milano l’evento di inaugurazione del primo tavolo tecnico permanente promosso da SHARE – associazione che raggruppa alcune delle principali software house del mondo assicurativo – per l’informatica al servizio del contesto assicurativo.

Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti delle maggiori associazioni di categoria degli agenti, dei broker e dei subagenti (SNA, ANAPA Rete ImpresAgenzia, ACB, AIBA, SNIASS, ULIAS e UEA), dirigenti di compagnie, agenzie di sottoscrizione, società di software ancora non aderenti all’associazione (come RGI e Diagramma) e l’ANIA nella persona di Giuseppe Mornata, dirigente responsabile dei servizi informatici.

L’obiettivo della giornata – si legge in una nota – era quello di presentare dal punto di vista tecnico lo standard “Share Standard Format” (SSF), formato introdotto dall’associazione per lo scambio dati da e per le compagnie e tra intermediari, inaugurare il tavolo tecnico permanente che presiederà al suo sviluppo futuro ed evidenziare le testimonianze di chi lo sta già utilizzando sul campo.

SHARE è rimasta soddsfatta per l’esito dell’incontro, che ha mostrato “quanto interesse si sia acceso attorno a questa iniziativa”. Per la prima volta è stato presentato nel mercato uno standard di settore “che, nato da pochi mesi, ha già mostrato le sue potenzialità”, come testimoniato durante i lavori dagli interventi di Claudio Lazzaretti, responsabile backoffice per i broker di UnipolSai, il quale ha parlato dell’adozione del formato SSF da parte della propria compagnia, Carlo Domenico Bonfanti, che ha testato per mesi la soluzione per conto di ACB Broker – e che ha parlato dello scambio dati tra la propria società di brokeraggio ed UnipolSai – ed infine di Roberto Sanna, segretario di UEA, che ha parlato dei vantaggi della comunicazione delle informazioni nelle collaborazioni tra gli iscritti in sezione A utilizzando SSF.

I lavori della giornata sono stati aperti da Maria Teresa Paroli, vicepresidente di SHARE, che ha dato il benvenuto ai partecipanti ed ha introdotti i temi della giornata. A seguire, il presidente Giuseppe Gulino ha spiegato la genesi dell’associazione e le attività svolte durante i primi dodici mesi di vita. A questo proposito è stato anche ringraziato Mauro Pecchini, presidente del Gruppo Agenti Tua Plu.Ri. e presente all’evento, “un agente lungimirante che ha fortemente creduto nella necessità di un nuovo interlocutore tecnologico super partes” dal quale è nata poi SHARE.

Si sono quindi susseguiti gli interventi di Michele Gnesotto – che ha presentato lo standard SSF – e la parte dell’evento dedicato alle testimonianze, moderata da Francesco Merzari, membro del consiglio direttivo di SHARE.

I lavori sono stati chiusi da Gabriele Cavestro – anch’egli membro del consiglio direttivo di SHARE, che ha presentato le modalità di partecipazione e convocazione del tavolo tecnico permanente, i cui lavori cominceranno a partire dal mese di maggio – e dai saluti del presidente.

Intermedia Channel

Related posts

Top