Si svolgerà a Lucca il campionato di ciclismo bancario e assicurativo

Ciclisti Imc

Ciclisti ImcSarà il campionato italiano bancario e assicurativo di ciclismo, organizzato dal Circolo Dipendenti della Cassa di Risparmio di Lucca e dalla S.C. Michela Fanini, con il sostegno economico del Banco Popolare, in programma l’8 settembre prossimo, ad anticipare di qualche settimana, i campionati del mondo che vedranno dal 22 al 29 settembre la Toscana capitale mondiale delle “due ruote”.

L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo Gigli, sede della Cassa di Risparmio di Lucca, alla quale, oltre al Direttore Territoriale della Cassa, Roberto Perico, sono intervenuti Giovanni Lemucchi, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Lucca, con il Consigliere delegato allo Sport, Massimo Tuccori; il Consigliere del Comune di Capannori, Giuseppe Del Sarto; Brunello Fanini e Leonello Stefani della S.C. Michela Fanini. Presenti anche Antonio Colzi, presidente del Cral della Cassa di Risparmio, la vicepresidente Rosaria Bartolomei e il responsabile Sport, Francesco Ricci.

Quella di Lucca sarà la 41.a edizione del Campionato Italiano di Ciclismo su strada Bancari e Assicurativi e si svolgerà lungo lo stesso percorso iniziale del campionato del mondo: partenza da Piazza Napoleone, circonvallazione, colline lucchesi, attraversamento dei comuni della Piana fino al confine con Montecatini e rientro con arrivo sulle Mura. Un percorso di 62.81 Km. riservato agli agonisti. Per le donne e gli over 57, sempre categoria agonisti, la gara si svilupperà su un circuito più breve, di 42.7 Km.

Il campionato italiano sarà preceduto sabato 7 settembre da una simpatica manifestazione, riservata a tutti i dipendenti del Banco Popolare ed ai loro familiari: si tratta della “Pedalata tra le Ville”, organizzata dal Banco, in collaborazione con i Comuni di Lucca e Capannori.

La “Pedalata” partirà alle 10.00 dal Foro Boario di Lucca. Questo l’itinerario: Parco Fluviale fino a Saltocchio, attraversamento via del Brennero, Villa Querci, Villa Oliva, Villa Grabau. Si prosegue passando all’interno di villa Reale e passando davanti a Villa Orlando e Villa Mazzarosa per poi raggiungere Villa Mansi a Segromigno in  Monte, dove è previsto un buffet a cura di Slow Food Condotta Lucca Compitese Orti Lucchesi. Lunghezza del percorso, 15 Km.

Oltre alla presenza di alcune guide ambientali, l’organizzazione ha predisposto un servizio per il recupero delle biciclette e delle persone che preferiscono tornare a Lucca a bordo di un mezzo.

Fonte: La Gazzetta di Lucca (Articolo originale)

Related posts

Top