SKANDIA: 2012 CON SEGNO PIU’. ENZO FURFARO NOMINATO NUOVO AD

Skandia Old Mutual HP

Profitti in crescita con asset in gestione in aumento per il Gruppo Old Mutual e raccolta pari a oltre 1 miliardo di euro per Skandia in Italia: così si è chiuso il 2012 per la divisione specializzata in gestione del risparmio a lungo termine, che ha anche nominato Enzo Furfaro quale nuovo Amministratore Delegato

Skandia Old MutualSkandia, divisione del Gruppo Old Mutual specializzata nella gestione del risparmio a lungo termine, chiude il 2012 con segno ampiamente positivo. La raccolta, ha infatti, superato il miliardo di euro con un incremento pari al +44% rispetto al 2011; le masse gestite in Italia risultano, ad oggi, pari a oltre 4,5 miliardi di euro, con un progresso del 18,5% sull’anno precedente.

A livello di Gruppo – si legge in una nota – i numeri sono altrettanto soddisfacenti. Old Mutual nel 2012 ha infatti registrato profitti in crescita del 18% per un valore pari a 1,9 miliardi di euro, con asset in gestione cresciuti del 3% – a 278 mld di euro – e una produzione netta vicina ai 6 miliardi.

I risultati raggiunti nel 2012 sono il frutto di una strategia chiaramente orientata al cliente e ai suoi bisogni. In Italia, in particolar modo, ci siamo focalizzati sull’ampliamento dell’offerta a specifici target di clientela, come gli affluent, proponendo un prodotto dedicato e altamente personalizzabile – afferma Enzo Furfaro, neo Amministratore Delegato di Skandia VitaAllo stesso tempo, abbiamo anche ampliato il ventaglio dei nostri distributori e arricchito l’offerta con novità di prodotto”.

Come anticipato, per quanto riguarda Skandia, dal primo maggio Enzo Furfaro assume la carica di Amministratore Delegato. Entrato nel Gruppo nel 2001, ha ricoperto diversi ruoli in ambito commerciale, prima di essere nominato, nel 2010, Country Manager per l’Italia. Classe 1964, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica di Milano, Furfaro prima di approdare in Skandia Vita ha ricoperto dal 1993 al 1997 in Alleanza Assicurazioni-Gruppo Generali il ruolo di Area Manager e successivamente dal 1998 fino al 2001 in BNL Vita, prima il ruolo di Business Development Manager e poi quello di Marketing Manager.

La capacità di fare consulenza al cliente a 360° è sicuramente un tema che troverà importanti sviluppi nel mercato italiano dei prossimi anni – continua Furfaro –. Proprio per questo sono convinto che sia importante continuare a focalizzarci sull’offerta di un prodotto che permette al consulente di gestire al meglio la relazione con il suo cliente offrendogli soluzioni personalizzate. Il prodotto e la filosofia Skandia rispecchiano appieno questa mia convinzione ed è su questa strada che continueremo a lavorare”.

Intermedia Channel

Related posts

Top