SNA AI MANDATARI DEL GRUPPO GENERALI: COSTRUIAMO INSIEME IL NOSTRO FUTURO

SNA HiResLa lunga serie di contrapposizioni tra SNA ed ANAPA (o sarebbe meglio dire tra i due presidenti Claudio Demozzi e Vincenzo Cirasola?) si arricchisce di un ulteriore capitolo.

Con una lunga lettera – datata 11 novembre e allegata integralmente in calce all’articolo – indirizzata agli Agenti mandatari delle compagnie della galassia Generali, il Sindacato Nazionale ha infatti “richiamato l’attenzione su alcuni temi di grande rilevanza ideologica, politica e sindacale sui quali ha evidenziato diverse contraddizioni del vertice del Gruppo Agenti Generali e di Anapa”. In una nota diffusa attraverso la newsletter istituzionale odierna, Sna invita gli agenti a riflettere “con obiettività” su tali contraddizioni, “profondamente pericolose, per il bene della Categoria e per il futuro professionale di tutti gli agenti italiani”.

La lettera entra poi nel dettaglio “delle differenti visioni sulle novità legislative” che hanno ampliato l’autonomia operativa ed imprenditoriale. Secondo lo SNA, gli agenti mandatari delle compagnie del Gruppo Generali, che sono coinvolti nell’ambizioso piano riorganizzativo della più grande compagnia italiana, “subiscono maggiormente gli effetti della strategia sindacale del Gruppo Aziendale e del sodalizio agenziale presieduti da Vincenzo Cirasola”.

E’ finito il tempo delle parole – ha commentato Demozzi, raggiunto telefonicamente dai curatori della newsletter – ora è il momento dei fatti e con i fatti la coerenza si vede; al momento di agire le promesse devono concretizzarsi, altrimenti si evidenzia la loro strumentalità. Penso che i colleghi più attenti stiano finalmente distinguendo tra chi parla e chi alle parole aggiunge coerentemente i fatti. L’attuale vertice del Sindacato Nazionale Agenti fa della coerenza un valore irrinunciabile e questo è apprezzato da gran parte degli Agenti”.

Lettera SNA agli Agenti di assicurazione Mandatari delle Compagnie del Gruppo Generali

Intermedia Channel

Related posts

Top