STATISTICHE SUI RECLAMI: DATI ANNUALI 2012

Reclami Imc

Sono stati quasi 150.000 i reclami ricevuti da imprese e Autorità di Vigilanza (allora ISVAP) nel 2012, in calo dell’1,67% sul dato 2011

Reclami ImcL’IVASS ha diffuso oggi i dati annuali 2012 relativi alle statistiche sui reclami ricevuti dalle imprese e dall’Autorità di Vigilanza (allora ISVAP). In totale, nel corso del 2012, sono stati 149.740 i reclami complessivamente ricevuti; il dato è in calo rispetto al 2011, quando ci furono 152.277 reclami (-1,67%).

Nel dettaglio, i reclami ricevuti dalle imprese sono stati 118.474 (-0,57% sul 2011); di questi, 94.495 sono stati quelli relativi al Ramo Danni (-0,71%) e 23.979 (-0,02%) quelli relativi al Ramo Vita. Per quanto riguarda l’Autorità di Vigilanza, il totale dei reclami ricevuti è stato di 31.266 (-5,61%), di cui 28.610 relativi al Ramo Danni (-6,11%) e 2.656 relativi al Ramo Vita (+0,15%).

Riguardo agli esiti dei reclami inviati, per quanto riguarda le imprese, il 57% è stato respinto (67.514 – +3,8% sul dato 2011), mentre il 37,3% è stato accolto totalmente o parzialmente (44.206, in calo del 7,2%). Quasi il 6% dei reclami (6.754) risulta invece ancora in istruttoria.

Per quanto concerne i rami del comparto danni per i quali sono stati inviati i reclami alle imprese, sono in forte aumento quelli relativi a Infortuni (+16,4%), Malattia (+21,9%), Incendio (+21,1%), Altri danni ai beni (+39,2%) e Trasporti (+29,9%). In deciso calo quelli relativi a Credito-Cauzioni (-19,9%), oltre alla marcata flessione del ramo Rc Auto e natanti (-5,3%). Per il comparto vita, in crescita i reclami alle imprese per Caso Morte (+11,1%), Altri rami vita (+51%) e Multiramo (+42%). In deciso calo invece quelli relativi a Index e Unit Linked (rispettivamente -19,4% e -15,2%) e Capitalizzazione (-11,3%).

Relativamente ai reclami ricevuti dall’Autorità di Vigilanza, per quanto riguarda l’oggetto del reclamo nel comparto danni, i più frequenti si riferiscono all’Area sinistri: Risarcimento diretto, risarcimento della controparte e ritardo definizione danno. Per il comparto vita, i più frequenti si riferiscono all’Area liquidazione: Ritardo liquidazione a scadenza, ritardo liquidazione riscatto e conteggio valore del riscatto.

Statistiche sui reclami ricevuti dalle imprese e dall’ISVAP, ora IVASS: dati annuali 2012

Intermedia Channel

Related posts

Top