Tag Archives: acta

lavoratori-autonomi-professionisti-imc

Contratti e parcelle, autonomi più tutelati

Contratti e parcelle, autonomi più tutelati

(di Matteo Prioschi – Quotidiano del Lavoro) La legge sul lavoro autonomo è stata pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale: nuove disposizioni in vigore da oggi. Al via le nuove garanzie per maternità, malattia e congedo parentale degli iscritti alla Gestione separata Con l’entrata in vigore, da oggi, del Jobs act degli autonomi, sono immediatamente applicabili

Professionisti (3) Imc

I professionisti chiedono più welfare e previdenza meno onerosa

(di Matteo Prioschi – Quotidiano del Lavoro) Audizione parlamentare dei rappresentanti delle partite Iva. Positivo il mantenimento dei contributi al 27% per l’anno prossimo ma serve un intervento strutturale che ne riduca il peso Soddisfazione per l’ennesimo blocco temporaneo dell’aumento dell’aliquota contributiva a carico dei professionisti iscritti alla gestione separata dell’Inps, ma su questo fronte

Lavoratori autonomi - Contributi Imc

Autonomi, rischio stretta sui contributi

(di Matteo Prioschi – Quotidiano del Fisco) Dopo il blocco al 27,72%, l’anno prossimo ripartirà l’aumento anche se «frenato» fino al 2017 Contributi elevati, con la prospettiva di ulteriori incrementi, in cambio di prestazioni limitate. Da anni, ma in particolare dal 2012, le partite Iva iscritte in via esclusiva alla gestione separata dell’Inps conducono una

Cultura assicurativa - Intermediari Imc

Ecco il welfare possibile per i nuovi professionisti

(Autore: Francesco Riccardi – Avvenire) Le richieste delle Partite Iva: meno contributi, malattia lunga pagata e un fondo solidale. Il governo studia una legge Un’imposizione fiscale meno punitiva, un trattamento malattia più lungo e consistente, una pensione che sia tale, un regime di compensi minimi e, possibilmente, una sorta di sussidio di disoccupazione per sopravvivere

Professionisti (2) Imc

La stangata dei minimi contributivi, colpo da ko per i giovani professionisti

(Autore: Filippo Santelli – Repubblica Affari & Finanza) Il nuovo regime deciso dal Governo penalizza proprio quanti stanno entrando adesso sul mercato: triplicata l’aliquota agevolata mentre viene abbassato il tetto sotto il quale scatta il diritto alla contribuzione parziale «Un intervento correttivo è sacrosanto». Questa volta Matteo Renzi, il premier che tira dritto, ha annunciato

Professionisti (2) Imc

Partite Iva contro l’aumento Inps

(Autori: Giovanni Parente e Matteo Prioschi – Il Sole 24 Ore) Per evitare l’aliquota previdenziale del 30,72% i professionisti senza Albo lasciano la Gestione separata. Molti lavoratori scelgono la strada dell’estero o di iscriversi alla cassa commercianti Anno 2015, le partite Iva iscritte in via esclusiva scappano dalla gestione separata dell’Inps per evitare l’aumento di

Top