Tag Archives: aegon

Aegon - Quartier Generale Den Haag Imc

Aegon, indicatori in crescita dopo il terzo trimestre 2017

Aegon, indicatori in crescita dopo il terzo trimestre 2017

Il gruppo assicurativo olandese chiude il periodo intermedio con un deciso aumento degli utili (+31% per l’utile netto, trainato dalle attività statunitensi e +20% per il risultato operativo) e delle vendite complessive (+53%). Da inizio anno la crescita dell’utile operativo è del 16% (a 1,58 miliardi di Euro), mentre le vendite si incrementano del 34%

Alex Wynaendts Imc

Aegon, risultati superiori alle attese nel secondo trimestre 2017

Il gruppo assicurativo olandese ha chiuso il periodo con un risultato operativo ante imposte di 535 milioni di Euro, in rialzo del 23% rispetto a quanto registrato dopo il secondo trimestre 2017. Su base semestrale la crescita è del 14% a 1,02 miliardi. Ottime indicazioni anche da utile netto (a 529 milioni nel secondo trimestre

Aegon - Quartier Generale Den Haag Imc

Aegon cede Unirobe Meeùs Groep ad AON

Il gruppo assicurativo olandese Aegon (nella foto, il quartier generale di Den Haag) ha sottoscritto un accordo con Aon Groep Nederland per la cessione di Unirobe Meeùs Groep (UMG), gruppo di consulenza finanziaria indipendente. La transazione  – del valore di 295 milioni di Euro – è coerente con l’obiettivo strategico di Aegon di ottimizzare il

Tecnologia - Digitalizzazione - Blockchain Imc

Generali aderisce alla Blockchain Insurance Industry Initiative B3i

Anche Generali ha aderito alla Blockchain Insurance Industry Initiative B3i, progetto che, fin dal suo avvio nello scorso mese di ottobre, è stata oggetto di una crescente attenzione da parte del settore e non solo, raggiungendo una portata mondiale grazie alla continua adesione di nuovi partecipanti provenienti da Asia, Europa, Stati Uniti e Sud America.

Analisi - Calcolo (2) Imc

Focus su 10 titoli assicurativi

(Fonte: Milano Finanza) Nel 2016 per la prima volta in cinque anni i titoli assicurativi europei hanno realizzato una performance peggiore di quella del mercato. Gli analisti di Rbc Capital Markets si aspettano però nel 2017 una decisa ripresa. Chi a loro parere farà meglio del mercato e chi no. 1) Aegon. Alla compagnia olandese

Polizze Vita - Rendimenti Imc

Dieci assicurativi con uno yield superiore al 6%

(Fonte: Milano Finanza) Il settore assicurativo europeo (indice Stoxx Europe Insurance) è sceso dal gennaio del 18%. Alle quotazioni attuali quali titoli offrono i maggiori rendimenti? Ecco i rating degli analisti di Rbc Capital Markets. Legal & General. Il rendimento della cedola 2016 della compagnia inglese guidata da Nigel Wilson è stimato 6,5%, in aumento

Darryl Button Imc

Aegon, lascia il direttore finanziario Darryl Button

Con una nota diffusa attraverso il proprio sito istituzionale, il gruppo olandese Aegon ha reso noto che Darryl Button (nella foto), da maggio 2013 direttore finanziario e membro del Comitato esecutivo di Gruppo, concluderà il proprio mandato il prossimo 1° dicembre per tornare con la famiglia negli Stati Uniti e perseguire nuove opportunità al di

Aegon - Quartier Generale Den Haag Imc

Aegon in perdita nel secondo trimestre 2016

Risultati trimestrali sotto le attese (385 milioni di Euro di perdita netta contro utili per 319 milioni nello stesso periodo 2015) per il gruppo assicurativo olandese, appesantito dal prolungato contesto di bassi tassi di interesse, dallo sfavorevole andamento dei sinistri nelle attività Vita / Salute statunitensi e dalla perdita contabile generata dalla cessione del portafoglio

Assicurazione - Credito - Export Imc

Chi promette di più tra gli assicurativi

(di Ester Corvi – Milano Finanza) Sui listini europei il settore assicurativo ha registrato da inizio anno un calo del 13,6%, superiore a quello del mercato (-8,3%). Le pressioni sui prezzi delle polizze danni sono in aumento, con il risultato che il ramo vita è relativamente meglio posizionato. Quest’ultimo beneficia inoltre dell’applicazione dei nuovi requisiti

Standard & Poor's (2) Imc

Assicurazioni, allerta S&P sui big

(di Anna Messia – Milano Finanza) La stretta in atto sui gruppi sistemici potrebbe penalizzare le imprese più grandi. Tra le italiane sotto i riflettori c’è Generali che a novembre è stata esclusa dalla lista che viene periodicamente rivista dal Financial Stability Board. Ma tutto il mercato è coinvolto La nuova normativa europea sui requisiti

Top