Tag Archives: aggregazioni

Generali - Ingresso Imc

Frenano gli «appetiti» stranieri sul Leone

Frenano gli «appetiti» stranieri sul Leone

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Resta per ora l’interesse di Intesa. Per gli investitori contesto globale positivo per gli assicuratori La presa di posizione netta di Axa riguardo a un possibile operazione straordinaria che abbia come target le Generali, spegne la speculazione sul Leone di Trieste. Le parole del vertice di Axa,

Assit

Assit, Aldo Rebuffi cala il poker

(di Enrico Levaggi – Iotiassicuro.it) Proseguire il percorso della confederazione Periti Uniti, favorire l’applicazione della norma Uni, aumentare la competenza degli aspetti distintivi del fiduciario e facilitare sia le aggregazioni tra gli associati, sia lo sviluppo di nuove opportunità. Sono questi i quattro traguardi che la nuova dirigenza Assit, eletta lo scorso novembre e in

Generali - Ingresso Imc

(Rumors) Generali, Minali propone i suoi successori. Ma Donnet li boccia tutti

(di Andrea Deugeni – Affaritaliani.it) Generali sotto attacco? In corso le grandi manovre sul capitale del Leone? La Borsa ci crede e il titolo corre Che sta succedendo in Generali, si chiedono gli operatori in Borsa stamane? I francesi Jean Pierre Mustier e Philippe Donnet, rispettivamente amministratore delegato di UniCredit e Ceo della prima compagnia assicurativa italiana, mentono

Carlo Cimbri (4) Imc

Unipol, Cimbri: 2016 meglio di attese e si lavora su banca

(di Giuliana Licini – Il Sole 24 Ore Radiocor) Bene il governo. Ok Rcs. Luxottica-Essilor “ottima operazione” Un 2016 che si è chiuso meglio delle attese, mentre continuano i lavori per migliorare la performance di Unipol Banca e si tiene d’occhio l’evoluzione del settore in Italia per la possibilità di aggregazioni. Carlo Cimbri (nella foto),

Carlo Cimbri (3) Imc

Cimbri vuole una banca, speriamo che dia il via alle aggregazioni

(Fonte: Milano Finanza) Unipol ha dichiarato, per bocca dell’ad Carlo Cimbri (nella foto), di essere pronta, se esistono progetti convincenti, a investire in una banca, o meglio a far parte di un grande gruppo creditizio. C’è chi ha ipotizzato una aggregazione con l’immancabile Ubi Banca e Montepaschi. A proposito di quest’ultimo, Cimbri, forse alludendo alla

Carlo Cimbri (4) Imc

Mps e la mossa di Unipol nel risiko: «Pronti a entrare nelle aggregazioni»

(di Sergio Bocconi – Corriere della Sera) Cimbri: non escludiamo di aderire a progetti convincenti Unipol si candida a giocare un ruolo nella partita delle aggregazioni bancarie anche attraverso investimenti. Lo ha detto ieri il numero uno Carlo Cimbri (nella foto) illustrando i dati semestrali, in calo ma migliori rispetto alle attese degli analisti. Il

Generali - Insegna Imc

Gli equilibri del Leone, il peso dei fondi esteri

(di Luigi Dell’Olio – Il Piccolo) La nuova governance del gruppo triestino: cresce la presenza degli investitori internazionali. Mediobanca: più spazio alle minoranze, cerchiamo il consenso di tutti Niente colpi di mano in vista, ma un’occasione per contarsi, nella consapevolezza che lo scenario è in evoluzione e che gli equilibri di potere potrebbero cambiare strada

Luciano Lucca (3) Imc

Assiteca pronta per acquisizioni

(di Anna Messia – Milano Finanza) Il gruppo di brokeraggio conta di chiudere il bilancio con 67 milioni di commissioni. Il giro d’affari crescerà del 31% in due anni grazie anche allo shopping. In arrivo un’operazione carta contro carta Alcune sono alle battute finali, altre in fase di definizione. Quel che è certo è che Assiteca,

Generali - Ingresso Imc

Generali stringe sull’head hunter

(di Anna Messia – Milano Finanza) Vicina la designazione della società che dovrà ricercare il nuovo numero uno. In pole position c’è la Russell Reynolds. Possibile un arrivo dall’esterno, ma appaiono molto forti anche le candidature interne, come quelle di Donnet e del cfo Minali. Possibile la nomina a marzo Ufficialmente non è ancora stato

Cinven

Cinven guarda già a nuovi assicurativi dopo Ergo

(di Anna Messia – Milano Finanza) Il via libera dell’Ivass per l’acquisizione di Ergo potrebbe arrivare nei prossimi mesi, ma intanto il fondo di private equity Cinven non perde tempo e continua a studiare nuovi dossier nel settore assicurativo. Era dal 2006, dai tempi dell’operazione Avio, che il colosso inglese forte di un patrimonio di

Top