Tag Archives: anima

Risparmio - Famiglie Imc

Osservatorio ANIMA – GfK, famiglie italiane più ottimiste

Osservatorio ANIMA – GfK, famiglie italiane più ottimiste

L’ultima indagine sul risparmio delle famiglie italiane mostra come stia migliorando l’opinione generale sulle prospettive del Paese. Aumenta la progettualità, in particolare fra gli investitori. Crescono la propensione ad investire in prodotti finanziari e la soddisfazione per gli investimenti. PIR: raddoppia la conoscenza, aumenta l’interesse Secondo quanto rivela l’edizione autunnale* dell’Osservatorio semestrale sul risparmio promosso da ANIMA in collaborazione

Cattolica Assicurazioni - Sede di Verona (3) Imc

Cattolica mira a rilevare le polizze del Banco Bpm

(Fonte: L’Arena) I legami e la collaborazione tra Cattolica Assicurazioni (nella foto, la sede) e la Banca Popolare di Verona (poi entrata in Banco Popolare e ora Banco Bpm) potrebbero ritornare a distanza di oltre 10 anni. Dopo quel divorzio movimentato dovuto alla brusca rottura della trattativa sulla possibile aggregazione tra le due realtà finanziare

Claudia Parzani

La signora delle polizze

(di Anna Messia – Milano Finanza) Parzani, la nuova presidente di Allianz Italia e vicepresidente di Borsa Italiana, è un giovane avvocato a cui piace innovare e fare squadra. Seguendo mega operazioni è arrivata ai vertici della finanza Da Brescia, più precisamente dalle colline della Franciacorta, fino ai vertici della finanza italiana. Donna e giovane

Matteo Del Fante Imc

Poste pronta a confermare la dividend policy

(di Laura Serafini – Il Sole 24 Ore) L’ad Del Fante: «Il payout simile al precedente. Nuovo piano entro fine 2017 o inizio 2018». Nel primo trimestre ricavi in calo del 2% Frena la raccolta assicurativa (-3,1%). In flessione anche i servizi finanziari (-2,4%) Il nuovo ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante (nella foto),

Assicurazioni - Risparmio - Investimenti - Previdenza Imc

Fondi a caccia di 1400 miliardi

(di Maximillian Cellino – Il Sole 24 Ore) Risparmio gestito, oltre 10 miliardi di raccolta nei primi tre mesi dell’anno. Un terzo della ricchezza delle famiglie ancora sui conti correnti. L’attenzione sui Pir, i piani individuali di risparmio Oltre 10 miliardi di raccolta netta nei primi tre mesi dell’anno. Per essere un settore che attraversa un

investimenti-pmi-risparmio-imc

Tutti sulla rampa dei Pir

(di Lucilla Incorvati – Plus24, Focus Salone del Risparmio) Tra i big esteri in arrivo il fondo a marchio Fidelity mentre è pronta la prima polizza Vita di CNP Assurances 300 milioni li già raccolti Banca Mediolanum con un obiettivo a fine anno di raggiungere i 2 miliardi (lo stesso che ha previsto il Governo

Matteo Del Fante Imc

Poste Italiane, le quattro sfide di Del Fante

(di Adriano Bonafede – Repubblica Affari & Finanza) Rapporti con il Governo e con gli investitori, nuovo piano industriale con il rilancio della finanza e creazione di una rinnovata squadra di comando. Ma sarà importante anche il rapporto che saprà trovare con la neopresidente Maria Bianca Farina e con la Cdp È la sfida più

Promotori finanziari - Consulenza Imc

Se i Pir finanziano in primis le banche

(di Gianfanco Ursino – Plus24) Nei portafogli ci sono principalmente azioni e bond di big e mid cap. Spazi residuali ai titoli illiquidi dell’Aim Dalle parole ai fatti. Dallo scorso autunno, con la definizione e successiva approvazione della legge di Stabilità, che ha introdotto nel nostro ordinamento i Pir (Piani individuali di risparmio), è stato

Poste Italiane - Ufficio postale Imc

Poste: Polizze, pacchi e risparmio in cerca di partner

(Fonte: Il Sole 24 Ore) Acquisizioni per crescere Francesco Caio lascia Poste Italiane quotata a piazza Affari (anche se l’incasso dell’Ipo per lo Stato a suo tempo è stato inferiore alle attese) e con numeri in crescita (Ebit attorno al miliardo, utile netto a 622 milioni e una cedola da 497 milioni). Matteo Del Fante,

retribuzioni-risparmio-imc

Intesa-Generali, polo del risparmio da 844 miliardi di Euro

(di Paola Valentini – Milano Finanza) Sarebbe leader in Italia nell’asset management per masse gestite. La compagnia porterebbe 471 miliardi in dote alla banca, che ha già asset per 373 miliardi tra Eurizon e Fideuram. Il maxi gruppo entrerebbe nella top 15 in Europa, avvicinando Pioneer-Amundi L’eventuale unione tra Generali e Intesa Sanpaolo potrebbe creare

Top