Tag Archives: asset under management

Milano - Generali Tower Imc

Generali, utili e raccolta in aumento dopo il primo trimestre 2019

Generali, utili e raccolta in aumento dopo il primo trimestre 2019

Il Leone chiude il periodo intermedio con un utile netto di Gruppo a 744 milioni di Euro, in aumento del 28,1% grazie anche al risultato delle dismissioni. L’utile netto normalizzato è ad ogni modo in crescita (+6% a 616 milioni), in linea con gli obiettivi del nuovo piano strategico. Segno più anche per il risultato

Ignacio Izquierdo Imc

Aviva Italia, il 2018 si chiude con l’utile operativo in decisa crescita

La compagnia ha registrato un incremento del 17% a 200 milioni di Euro per l’utile operativo e del 9% a 27,7 miliardi in termini di asset under management. Indicatori in significativa crescita nel Vita, con il valore attuale dei premi di nuova produzione che sale del 37% a 7,1 miliardi ed il valore della nuova

Intesa Sanpaolo Vita (2)

Intesa Sanpaolo Vita, utile in crescita nel 2018

Il gruppo bancassicurativo chiude l’esercizio con indicatori in calo nel comparto Vita (-14,4% per la nuova produzione lorda a 19,28 miliardi di Euro e -14,5% a 19,03 miliardi per la nuova produzione), mentre aumentano i premi del comparto Protezione (+17,5% a 507,1 milioni) e si evidenzia una significativa crescita nel segmento non-Auto (+96% per Casa

Aviva Italia - Sede di Milano Imc

Aviva Italia, utili in crescita nel primo semestre 2018

La compagnia ha presentato i risultati del periodo intermedio, che si chiude con un utile operativo in crescita dell’11% a 87 milioni di Euro e Asset under management in miglioramento del 5,5% a 27 miliardi. Nel comparto Vita, il valore della nuova produzione sale del 190% a 167 milioni e segna un’ottima performance anche il

Generali - Leone alato (2) Imc

Generali, utile netto del primo semestre 2018 ai massimi da dieci anni

Il gruppo assicurativo del Leone ha presentato questa mattina i risultati del periodo intermedio: l’utile operativo cresce del 2,7% ad oltre 2,5 miliardi di Euro, grazie al miglioramento di tutti i segmenti operativi. L’utile netto sale dell’8,8% a 1,33 miliardi, grazie anche alla positiva performance non operativa e al risultato delle dismissioni avvenute nel periodo

Generali - Leone alato (2) Imc

Generali, indicatori positivi dopo il primo trimestre 2018

Risultato operativo (+4,9% a 1,3 miliardi di Euro) e utile netto (+8,6% a 581 milioni) del Leone di Trieste sono superiori alle attese medie degli analisti. In miglioramento il Combined ratio(-1,6 punti percentuali a 91,4%) e la redditività della nuova produzione del ramo Vita, il cui margine cresce al 4,55% (+0,7 p.p.). Premi in crescita a

Mark Wilson (Foto Gruppo Aviva) Imc

Aviva, il 2017 chiude con indicatori in crescita

Il gruppo assicurativo britannico ha presentato i risultati dell’esercizio 2017, registrando un complessivo sviluppo degli utili, dei dividenti, del capitale e dei flussi di cassa. Positivo anche l’andamento di Aviva Italia, con forte crescita sul Vita (+31% per la raccolta netta e valore della nuova produzione raddoppiato a 204 milioni di Euro). L’utile netto della

investimenti-pmi-risparmio-imc

Accordo tra Anima e Banco BPM per il trasferimento delle attività di gestione assicurative in delega

Banco BPM e Anima Holding hanno raggiunto un accordo – a cui dovranno aderire anche Banca Aletti & C. e Anima SGR – che prevede la cessione, da parte di Banca Aletti ad Anima SGR, dei mandati per la gestione in delega degli attivi derivanti dalle attività di impresa assicurativa di Popolare Vita, The Lawrence Life

Intesa Sanpaolo Vita (2)

Intesa Sanpaolo Vita, nel 2017 in calo raccolta Vita e utile netto

Il gruppo assicurativo chiude l’esercizio con asset in gestione in rialzo del 5,3% a oltre 150 miliardi di Euro. La produzione lorda Vita si ferma poco sopra quota 22,5 miliardi, il 5,9% in meno rispetto al 2016, mentre nella raccolta Danni si osserva un aumento dei volumi del 9,6% a 431 milioni. In flessione del

Generali - Ingresso Imc

Generali, stabili risultato operativo e volume premi dopo il terzo trimestre 2017

Il gruppo assicurativo chiude il periodo intermedio con l’utile operativo in linea con gli obiettivi di piano a 3,6 miliardi di Euro. Nonostante maggiori sinistri catastrofali per 70 milioni di Euro, il combined ratio sale solo di 0,7 punti percentuali a 93%. Indicatori di redditività positivi anche nel Vita, dove il margine della nuova produzione

Top