Tag Archives: assicurati

ITAS - Nuova sede Imc

ITAS, presentato il Bilancio di Sostenibilità 2017

ITAS, presentato il Bilancio di Sostenibilità 2017

Dopo l’approvazione da parte del CdA, la compagnia assicurativa ha reso note le principali informazioni di carattere non finanziario durante un incontro presso l’Università di Trento. Tra i dati più importanti: quasi un milione di soci assicurati, un patrimonio netto di oltre 400 milioni di Euro e un valore aggiunto prodotto nell’anno pari a 305 milioni.

Brexit (2) Imc

IVASS, lettera alle imprese britanniche per chiedere di informare gli assicurati italiani sugli effetti della Brexit

Con una lettera al mercato indirizzata a tutte le imprese con sede legale nel Regno Unito che operano in Italia in libera prestazione di servizi e/o in regime di stabilimento, l’IVASS ha richiesto l’invio di una informativa agli assicurati italiani riguardante l’impatto della Brexit. L’Isituto fa riferimento all’Opinion pubblicata lo scorso 25 giugno dall’Autorità europea

Auto - Traffico (10) Imc

La Commissione europea propone una revisione delle norme in materia di Rc auto

La Commissione europea ha proposto un rafforzamento delle norme dell’Unione in materia di assicurazione autoveicoli, per offrire, da un lato, maggiore tutela alle vittime di incidenti automobilistici e dall’altro migliorare i diritti degli assicurati: le modifiche riguardano aspetti quali l’insolvenza di un assicuratore, le attestazioni di sinistralità passata, la guida di veicoli non assicurati, i livelli

IVASS (3)

IVASS, definite le nuove regole per l’attestato di rischio “dinamico” e per la classe di merito universale

L’IVASS ha emanato due Provvedimenti in materia di Rc auto che introducono una nuova disciplina dell’attestato di rischio – c.d. Attestato di rischio dinamico – (Provvedimento n. 71 del 16 aprile 2018, che modifica il Regolamento IVASS 9/2015 ed il Provvedimento IVASS 35/2015) e definiscono nuove regole per il riconoscimento della classe di merito di

Telefono - Reclami Imc

IVASS, stop a linee telefoniche a tariffazione maggiorata per gli assicurati

L’IVASS è intervenuto su alcune compagnie di assicurazione che hanno attivato Servizi di Assistenza Telefonica alla clientela a tariffe maggiorate (prefisso 199). A seguito di segnalazioni, l’Istituto ha infatti rilevato che per ottenere informazioni sui sinistri alcuni assicurati dovevano comporre numeri telefonici a tariffe superiori a quelle ordinarie. L’intervento dell’IVASS ha fatto sì che cinque

digitalizzazione-trasformazione-digitale-intermediari-imc

Voci dalla Rete: Gli intermediari “liquidi”

Riprendiamo anche su Intermedia Channel le considerazioni di Filippo Gariglio, Consigliere UEA (e già presidente dell’Associazione), sul futuro degli intermediari assicurativi in uno scenario che presto farà entrare in gioco le nuove regole della direttiva IDD e nel quale la digitalizzazione continua a crescere di peso, modificando il comportamento e le strategie di assicurati ed assicuratori Il

Rc Auto - Tariffe (10) Imc

La lezione Rc auto sul tema concorrenza

(Fonte: Milano Finanza) Il disegno di legge sulla concorrenza si avvia all’approdo finale, con il previsto voto del Senato, dopo due anni di discussioni, ripensamenti, lunghe pause, ostacoli vari, spinte e frenature lobbistiche. Il testo finale è espressione di una complessa mediazione che difficilmente avrebbe potuto approdare a una soluzione migliore date le forze in

Social media - Marketing (3) Imc

Gli intermediari vincenti? Coloro che utilizzeranno PNL e Social media marketing

Lo scorso 11 aprile, Pasquale Caterisano – agente di assicurazione ed esperto di social media – e Filippo Gazzola, esperto formatore di comunicazione e di PNL, hanno dato appuntamento a Roma a 230 intermediari per il corso di formazione “Intermediario 2.0”. La diffusione del digitale in Italia è arrivata a numeri significativi ed il gap

Assicurazioni - Analisi bilancio (2) Imc

Polizze, il passaporto non basta

(di Gaia Giorgio Fedi – Plus24) Le autorità possono vietare a compagnie di altri Paesi Ue di stipulare contratti se c’è rischio per gli assicurati Anche quando la compagnia assicurativa ha sede legale in un altro stato membro, le autorità di vigilanza nazionali possono vietare la commercializzazione delle polizze dell’operatore estero sul territorio nazionale se

sanita-salute-test-genetici-imc

Consiglio d’Europa, no ai test genetici per fini assicurativi

Il Consiglio ha sollecitato gli Stati membri a vietare i test genetici a fini assicurativi ed a proteggere al meglio i dati relativi alla salute o al patrimonio genetico trattati dalle compagnie Il Consiglio d’Europa ha esortato i Governi degli Stati membri a garantire l’assenza di discriminazione, anche sulla base delle caratteristiche genetiche, e la

Top