Tag Archives: attestato di rischio

Strasburgo - Parlamento Europeo (Foto Artur Roman - Pexels) Imc

Parlamento europeo, nuove regole sulle assicurazioni Auto per aumentare la protezione delle vittime di incidenti

Parlamento europeo, nuove regole sulle assicurazioni Auto per aumentare la protezione delle vittime di incidenti

I componenti della Commissione per il Mercato interno e la protezione dei consumatori hanno adottato misure che garantiscono il risarcimento delle vittime, anche in caso di insolvenza da parte della compagnia assicurativa del responsabile. Richiesti anche maggiori controlli transfrontalieri per affrontare in modo migliore l’evasione assicurativa dei veicoli I deputati del Parlamento europeo che compongono la

IVASS (3)

IVASS, definite le nuove regole per l’attestato di rischio “dinamico” e per la classe di merito universale

L’IVASS ha emanato due Provvedimenti in materia di Rc auto che introducono una nuova disciplina dell’attestato di rischio – c.d. Attestato di rischio dinamico – (Provvedimento n. 71 del 16 aprile 2018, che modifica il Regolamento IVASS 9/2015 ed il Provvedimento IVASS 35/2015) e definiscono nuove regole per il riconoscimento della classe di merito di

Konsumer Italia (2)

Konsumer Italia: Frodi Rc Auto, bene il lavoro di Ivass ma serve il contributo delle compagnie

Il presidente Fabrizio Premuti: “Se le imprese non alimentano le banche dati, gli strumenti sono inutili” In una nota pubblicata sul proprio sito istituzionale, Konsumer Italia ha espresso soddisfazione per l’avanzamento dei lavori Ivass sui nuovi strumenti di contrasto delle frodi Rc Auto, presentato durante il workshop dedicato dello scorso 21 novembre. L’Istituto di Vigilanza,

Indagine - Controllo Imc

Ivass, è guerra aperta alle frodi

(di Anna Messia – Milano Finanza) L’istituto ispeziona sei compagnie per verificare il loro impegno contro le truffe. L’archivio informatico partito nel giugno scorso sta ottenendo ottimi risultati. E per il 2017 si lavora per potenziarlo ampliando la base dati a medici e legali L’Ivass affila le armi per combattere le frodi nel settore assicurativo.

Frode Assicurativa - Incidente Imc

IVASS, workshop sui nuovi strumenti di contrasto delle frodi nella Rc Auto

Tra i progetti annunciati per il 2017 anche l’attestato di rischio in tempo reale L’IVASS ha tenuto nella giornata di ieri un workshop sui nuovi strumenti di contrasto delle frodi nella Rc Auto. Come si legge in una nota pubblicata sul sito dell’Istituto, accanto agli importanti provvedimenti antifrode emanati negli ultimi anni, tra cui le

Tribunale di Milano (4) Imc

Falsi incidenti e truffe, il Tribunale di Milano invaso da ottocento cause

(di Sandro De Riccardis – la Repubblica Milano) Nel 2015 uffici della Procura in difficoltà perché a Milano hanno sede le principali compagnie assicurative. Indagini quasi impossibili. Tra i trucchi più utilizzati residenze fittizie, sinistri denunciati in ritardo e passaggi di proprietà falsi Residenze fittizie. Incidenti inesistenti. Falsi passaggi di proprietà. Le truffe che colpiscono

Rc Auto - Tariffe (3) Imc

IVASS, nel terzo trimestre 2015 torna a salire (+0,6%) il prezzo medio Rc Auto

La variazione su base annuale mostra una diminuzione del 7,5%. Cresce al 15,5% la percentuale di contratti stipulati che comprende la scatola nera E’ disponibile online il nuovo bollettino statistico IVASS con le informazioni dell’indagine IPER sull’andamento dei prezzi per la garanzia Rc Auto nel terzo trimestre 2015. L’indagine periodica dell’Istituto, avviata nell’ultimo trimestre 2013,

Rc Auto (2) Imc

Quando l’addio al contrassegno fa risparmiare

(di Federica Pezzatti – Plus24) Dopo l’addio all’attestato di rischio da domenica 18 ottobre va in pensione anche il contrassegno assicurativo per l’RC Auto che verrà dematerializzato. Dopo quasi 50 anni non sarà più obbligatorio quindi esporre il tagliandino sul parabrezza ma le forze dell’ordine avranno la possibilità di verificare direttamente se il veicolo circolante

Auto - Tecnologia - Connected Cars Imc

Dematerializzazione contrassegno Rc Auto, le indicazioni IVASS agli automobilisti

Con un comunicato diffuso attraverso il proprio sito istituzionale, anche l’IVASS ricorda agli automobilisti che dal prossimo 18 ottobre cessa l’obbligo di esposizione del contrassegno di assicurazione Rc Auto su tutti i veicoli a motore. L’Istituto rammenta altresì come resti fermo l’obbligo, previsto dall’articolo 180 del Codice della strada, di tenere a bordo del veicolo

Rc Auto (2) Imc

Prove di risparmio per le polizze Rc auto

(di Adriano Lovera – Il Sole 24 Ore) Normative e strategie per ridurre il premio. Dai maggiori controlli sul contrassegno agli sconti per chi installa la black box ai preventivatori per fare confronti IL QUESITO: Devo rinnovare la polizza Rc auto e ho sentito che ci sono novità in arrivo a favore dell’assicurato. Ma quali

Top