Tag Archives: azione rivalsa

Medici - Sanità Imc

Errori medici, conciliazione al via

Errori medici, conciliazione al via

(di Filippo Martini – Quotidiano del Diritto) In vigore da sabato la riforma che introduce l’obbligo di tentare l’accordo con l’aiuto del Ctu. Più gravate le aziende con il debutto della responsabilità contrattuale nei confronti del paziente danneggiato. Alleggerita la posizione degli operatori sanitari che possono contare anche su nuovi limiti all’azione di rivalsa Dalla

Medici - Sanità - Stetoscopio Imc

Responsabilità dei sanitari, le novità in arrivo con la legge Gelli

(di Paolo Golinucci – Iomiassicuro.it) Dal potenziamento del risk management all’obbligo della copertura assicurativo, sono numerose le novità previste dalla legge Gelli, la 24/2017 dell’8 marzo scorso, in materia di sicurezza delle cure e responsabilità degli esercenti le professioni sanitarie. Ecco una panoramica delle principali novità del provvedimento, che entra in vigore domani. Risk management

Salute - Sanità - Visita medica Imc

Contro gli errori sanitari si potrà citare l’assicuratore

(di Filippo Martini – Quotidiano del Diritto) La riforma approvata dal Parlamento introduce l’azione diretta. Nuove regole per agevolare gli indennizzi ai pazienti La legge di riforma della responsabilità sanitaria (legge 24 dell’8 marzo 2017, pubblicata nella Gazzetta ufficiale 64 di venerdì scorso) avrà ripercussioni sulla disciplina della colpa in sanità, tanto per le regole dell’imputazione

Salute - Sanità - Visita medica Imc

Sanità, tutte le opacità del Ddl Risk

(di Ernesto Macrì, docente Cineas del masterin Hospital risk management e componente del Tavolo Cineas Assicurazione e sanità, e Antonio Furlanetto, risk insurance manager F&M Martini e Associati – Sanità24) Il 2 novembre scorso, la Commissione Igiene e sanità del Senato ha licenziato il disegno di legge 2224, recante disposizioni in materia «di sicurezza delle

Mutua - Assicurazione sanitaria Imc

Rc professionale sanitaria, la voce delle Assicurazioni: Azione diretta e fondo di garanzia da rivedere

(di Dario Focarelli, direttore generale ANIA – Il Sole 24 Ore Sanità) Sono oltre 30mila le denunce di sinistri che ogni anno riguardano operatori e strutture sanitarie, con risarcimenti pagati che stimiamo essere prossimi al miliardo di euro. Per le assicurazioni si tratta di un comparto in decisa perdita, dove i risarcimenti sono stati, negli

Mutua - Assicurazione sanitaria Imc

Responsabilità professionale sanitaria, rush finale

(di Pasquale Quaranta – ItaliaOggi) La responsabilità professionale in campo sanitario si prepara per l’aula della Camera. Sono stati, infatti, depositati ieri i nuovi emendamenti al testo che recepiscono le osservazioni dei pareri delle Commissioni Affari Costituzionali, Finanze e Giustizia. Il firmatario, il relatore Federico Gelli (Pd), ha deciso così di apportare le ultime modifiche

Sentenza - Giurisprudenza Imc

Passeggero da risarcire anche se la ‘minicar’ non è omologata al trasporto

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) L’assicurazione deve risarcire il terzo trasportato anche se la “minicar” su cui viaggiava non era omologata per condurre passeggeri. Lo ha stabilito la Corte d’Appello di Roma, sentenza 1° maggio 2015 n. 3162, chiarendo che l’obbligo deriva da una direttiva europea. La vicenda – L’incidente era avvenuto

Incidenti stradali, risarcito prima l’Inps

In caso di invalidità civile Nei risarcimenti dei sinistri stradali viene prima lo Stato poi la vittima. L’assicurazione infatti dovrà rimborsare prima l’Inps del costo per pagare l’eventuale invalidità civile subìta dalla vittima; poi la stessa vittima per l’eventuale quota differenziale, cioè per l’importo che resta del totale risarcimento una volta rimborsato l’Inps. La novità

Allianz - Bandiere (3) Imc

Lecce: Truffa aggravata ai danni dell’Allianz, rischia la condanna un liquidatore

E’ il reato per il quale il 23 aprile, davanti al giudice monocratico di Lecce, si aprirà il processo a carico di Graziano Ingrosso. Le indagini svolte per l’assicurazione dall’avvocato Giuseppe Milli e da un’agenzia investigativa Truffa aggravata. Questo il capo d’imputazione per il quale il 23 aprile, davanti al giudice monocratico di Lecce, si

Top