Tag Archives: bce

Rischi emergenti Imc

Indagine Franklin Templeton, investitori professionali italiani più propensi al rischio rispetto alla media europea

Indagine Franklin Templeton, investitori professionali italiani più propensi al rischio rispetto alla media europea

Un recente sondaggio commissionato da Franklin Templeton Investments e condotto su oltre 300 investitori professionali in Italia, Francia, Germania e Spagna sulla propensione nei confronti del comparto obbligazionario europeo, ha rilevato che gli investitori italiani sono tra i più propensi al rischio in confronto agli altri paesi. Dall’indagine emerge infatti che gli investitori italiani valutano ad alto

Commissione Europea - Palazzo Berlaymont (2) Imc

Assicurazione europea dei depositi: indietro tutta

(di Angelo Baglioni – Lavoce.info) Hanno vinto i tedeschi: l’assicurazione europea dei depositi non si farà. Così si dà l’addio al completamento dell’Unione bancaria. In arrivo nuovi esami per le banche e forse il bail-in per i titoli pubblici. Per l’Italia tempi duri all’orizzonte? Cambio di rotta della Commissione Ormai è ufficiale: il terzo tassello

Carlo Messina (3) Imc

Messina: «Intesa Sanpaolo diventerà una delle prime assicurazioni»

(di Rosario Dimito – Il Messaggero) Il banchiere: puntiamo ad essere tra le prime tre compagnie Danni nel giro di pochi anni. Partita ieri l’ispezione BCE sulla governance Nel futuro di Intesa Sanpaolo c’è la bancassicurazione. «Vogliamo diventare una delle prime 3-4 compagnie assicurative danni nei prossimi prossimi anni», ha spiegato ieri il ceo Carlo

philippe-donnet-7-imc

Donnet: “Basta operazioni di sistema, così cambierò le Generali”

(di Francesco Manacorda – la Repubblica) L’ad del Leone: faremo più asset management per i clienti e per altre compagnie. Da qui possono arrivare buoni utili «Sono qui per cambiare il gruppo Generali con l’ambizione di fare sempre meglio». Philippe Donnet (nella foto) è da poco più di un anno alla guida del Leone dopo

Christian Mumenthaler Imc

Mumenthaler (Swiss Re): «Il cyberterrorismo è un rischio globale»

«Il pericolo numero uno oggi si chiama cyberterrorismo», azzarda Christian Mumenthaler (nella foto), che da ceo del colosso della riassicurazione Swiss Re si intende di rischi catastrofali. È il numero uno perché – vista la rapidità di sviluppo e una casistica scarna – «siamo indietro nel campo della prevenzione così come dell’assicurazione». Il discorso cambia,

Banca Carige (Foto ANSA / Luca Zennaro) Imc

Carige, sale la tensione in vista dell’aumento

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Sul tavolo l’ipotesi della conversione del subordinato Generali ma Malacalza frena. Nell’ultimo cda scontro in consiglio: con l’ad rapporti «tesi» Sale la tensione in Carige in vista del delicato appuntamento con l’aumento di capitale da 450 milioni. All’interno del consiglio di amministrazione si sarebbero formate due anime

Carlo Cimbri (3) Imc

Unipol tenta l’affondo sulla Popolare Emilia, rastrellato quasi il 10%

(di Andrea Greco – la Repubblica) La compagnia avrebbe raddoppiato la sua partecipazione. Cimbri tratta con la vigilanza le condizioni per salire ancora. Lo schema di lavoro prevede un fabbisogno di patrimonio di 6-700 milioni per ripulire dai cattivi crediti Unipol Banca In Emilia qualcuno la chiama già «l’Intesa-Generali del tortellino». E, scherzi a parte,

Poste Italiane - Ufficio postale Imc

Poste svela il riassetto dei vertici

(di Laura Serafini – Il Sole 24 Ore) Domani l’assemblea del gruppo nominerà gli amministratori e il nuovo consiglio darà le deleghe di ceo a Del Fante. Per Poste Vita si va verso la nomina di Farina alla presidenza mentre la ricerca dell’ad è in corso. Tra i primi dossier che Del Fante si troverà

sicurezza-informatica-cyber-crime-imc

Cyber crime, più sicuri con le regole Ue sulla protezione dei dati

(di Fabio Sottocornola – Corriere Economia) Con le nuove norme diventerà più chiaro cosa fare nei casi di attacco. Cappelli (EY): «Le aziende devono avere contromisure più veloci e aggiornate» La criminalità da tempo ha capito quanto valore c’è nel digitale. Ad attrarre hacker e banditi non sono più soltanto soldi e carte di credito.

Carlo Messina (3) Imc

Intesa, più tempo e chiarezza per valutare il dossier Generali

(di Marco Ferrando – Il Sole 24 Ore) L’ad Messina: non siamo ancora al disegno dell’operazione, priorità a soci e solidità La salvaguardia del capitale (senza scorciatoie), la conferma della redditività, una razionalità industriale di fondo. Ieri Carlo Messina (nella foto) ha ribadito, scandendole una per una, le tre condizioni a cui Intesa potrebbe giungere

Top