Tag Archives: bilancio sostenibilità

Sostenibilità - Investimenti responsabili - ESG - SRI (Foto rawpixel.com) Imc

Sviluppo sostenibile e cambiamento climatico, il Gruppo Unipol presenta il bilancio integrato 2018

Sviluppo sostenibile e cambiamento climatico, il Gruppo Unipol presenta il bilancio integrato 2018

Tra i principali risultati ottenuti dal gruppo assicurativo bolognese nella sostenibilità, 9% di riduzione delle emissioni di CO2 equivalenti derivanti dalle proprie sedi nell’ultimo triennio, 22,7% dei premi raccolti nell’ultimo anno da prodotti con valenza Environmental, Social, Governance (ESG), 86,3% degli investimenti del 2018 sottoposti a monitoraggio ESG (di cui il 98,2% sono stati certificati come

new-building-bertola-reale-group-facciata-corso-siccardi-imc

Reale Group, premi in crescita del 9,7% nel 2018 a quasi 5 miliardi di Euro

Il Gruppo chiude l’esercizio con un utile consolidato di 148 milioni di Euro, stabile rispetto al 2017 ma superiore rispetto a quanto indicato nel preconsuntivo dello scorso dicembre. Molto positivi anche i risultati della capogruppo Società Reale Mutua di Assicurazioni, che registra un utile civilistico di 106,8 milioni di Euro, in aumento del +51,1% L’Assemblea

ITAS - Nuova sede Imc

ITAS, presentato il Bilancio di Sostenibilità 2017

Dopo l’approvazione da parte del CdA, la compagnia assicurativa ha reso note le principali informazioni di carattere non finanziario durante un incontro presso l’Università di Trento. Tra i dati più importanti: quasi un milione di soci assicurati, un patrimonio netto di oltre 400 milioni di Euro e un valore aggiunto prodotto nell’anno pari a 305 milioni.

ITAS - Nuova sede Imc

ITAS, approvato il Bilancio di Sostenibilità 2017

Il CdA di ITAS Mutua ha approvato il documento che raccoglie le principali informazioni di carattere non finanziario della compagnia I consiglieri di ITAS Mutua (nella foto, la sede) hanno approvato nella giornata di ieri, mercoledì 13 giugno, il Bilancio di Sostenibilità della compagnia per l’anno 2017. ”L’obiettivo del documento – si legge in una

Vittoria Assicurazioni (Sede di Milano) (5)

Vittoria Assicurazioni, utile netto in calo e raccolta in crescita nel 2017

La compagnia ha approvato i risultati dell’esercizio 2017 ed il primo bilancio di sostenibilità. I premi hanno registrato una crescita del 4,4%, con andamenti contrapposti per i rami Danni (+6,2% a 1,15 miliardi di Euro) e per i rami Vita (-6,2% a 173 milioni). L’utile netto risente di una serie di minori proventi straordinari, chiudendo

Terra Imc

Allianz Italia aderisce a “Earth Hour – L’Ora della Terra” spegnendo la Torre Allianz e le principali sedi italiane

Allianz Italia aderisce anche nel 2017 all’iniziativa “Earth Hour – L’Ora della Terra”, promossa dal WWF contro il riscaldamento globale. Il prossimo 25 marzo, dalle ore 20.30 alle ore 21.30, verranno infatti spente luci ed insegne delle principali sedi attuali della compagnia (a Trieste e a Milano) e quelle del nuovo grattacielo, la Torre Allianz,

Assiteca HiRes

Assiteca, presentato il Bilancio Sociale al 30 giugno 2016

Assiteca ha presentato il Bilancio Sociale al 30 giugno 2016. Dall’edizione 2002/2003, si legge in una nota, il Bilancio Sociale del maggior broker assicurativo italiano indipendente quotato sul mercato AIM Italia “racconta non solo la realtà economica e finanziaria, ma anche la modalità e la qualità del proprio servizio, i risultati, il sistema di valori

Impact Investing - Investimento sostenibile Imc

Unipol, presentato il Bilancio di Sostenibilità 2015

Innovazione sociale, creazione di valore e affidabilità i principi dell’impresa del futuro. Il nuovo piano di sostenibilità di Gruppo, integrato per la prima volta con il piano industriale, prevede l’incremento delle coperture di Welfare e una maggior incidenza dei prodotti a valore sociale ed ambientale. Per quanto riguarda i principali dati del Bilancio di Sostenibilità

Welfare - Terzo settore - Condivisione Imc

Forum ANIA – Consumatori, gli italiani chiedono un nuovo sistema di welfare

Presentati lo scorso 20 ottobre i risultati dell’indagine “Bilancio di sostenibilità del welfare italiano” realizzata dal Censis per il Forum. Sistema sanitario: gli italiani pagano “di tasca propria” il 18% della spesa totale, oltre 500 Euro pro capite; nel 41,7% delle famiglie almeno una persona ha dovuto rinunciare a una prestazione sanitaria. Non autosufficienza: sono

Salute - Medico - Critical Illness Imc

Liste d’attesa infinite e costi troppo alti. Niente cure per due famiglie su cinque

(di Paolo Russo – La Stampa) Il Censis: ogni italiano spende 500 euro l’anno per visite ed esami Ben due famiglie su cinque che rinunciano a curarsi per colpa delle liste d’attesa e dei costi proibitivi del privato, mentre chi può paga oramai di tasca propria oltre 500 euro l’anno per visite, analisi e ricoveri,

Top