Tag Archives: brexit

mappamondo-rischi-globali-2-imc

Allianz Risk Barometer 2017, le interruzioni di attività sono ancora il principale rischio temuto dalle aziende

Allianz Risk Barometer 2017, le interruzioni di attività sono ancora il principale rischio temuto dalle aziende

Secondo il sesto sondaggio annuale realizzato da Allianz Global Corporate & Specialty crescono sempre di più gli effetti dei danni immateriali, delle incertezze del mercato e dell’instabilità politica. Alta l’attenzione per i rischi informatici, che salgono al secondo posto nelle Americhe e in Europa, mentre a livello globale si posizionano tra i tre rischi principali,

Brexit (3) Imc

Il 2016 di Intermedia Channel (da aprile a giugno)

Seconda parte dello speciale riepilogativo delle notizie 2016 pubblicate sul nostro portale. Nel trimestre che si chiude con la Brexit (e con alcune riflessioni sullo stato dell’arte del settore assicurativo), si avvia verso la conclusione la fase di commissariamento del Fondo Pensione Agenti, con la COVIP che presenta il piano di riequilibrio. ERGO, AXA e

Prudential - Ingresso quartier generale Londra (Foto David Parry) Imc

Prudential: con Brexit rivedere Solvency II

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Prudential prova a sfruttare a suo favore la carta Brexit. Il più grande gruppo assicurativo britannico ha chiesto al governo di far leva sulla prossima uscita dall’Unione per mettere mano all’impianto di Solvency II, la nuova normativa di settore che alle polizze made in UK può costare

Wilfried Verstraete (2) Imc

Wilfried Verstraete (Euler Hermes): «Il made in Italy? Rende di più»

(di Fabio Savelli – Corriere della Sera) «Con il No al referendum rischio di una generale sfiducia degli investitori esteri. Le più colpite potrebbero essere le banche, sotto capitalizzate e appesantite da una crescente quantità di crediti deteriorati» “Le nostre stime ci indicano per l’Italia una crescita dello 0,3 percento nel 2017 in caso di

Gian Maria Mossa (4) Imc

Banca Generali, 10 anni di Borsa. “Obiettivo: 5 miliardi di raccolta”

(di Francesco Spini – La Stampa Tuttosoldi) Il dg Mossa: “Abbiamo cambiato pelle, siamo un vero private banker. Nessun dossier su Fineco, bella società ma complessa da valutare” «Dieci anni fa – quando ci siamo quotati a Piazza Affari – eravamo partiti con tante incertezze e tante speranze. Oggi siamo diventati la prima vera banca

Gian Maria Mossa (3) Imc

Banca Generali raddoppia gli utili nel terzo trimestre

(di Isabella Della Valle – il Sole 24 Ore) Banca Generali ha chiuso i primi nove mesi del 2016 con profitti per 118,6 milioni. Nello stesso periodo la raccolta netta si è attestata a 4,1 miliardi con una crescita del 36%, mentre il patrimonio è salito a 45,3 miliardi. In crescita anche le commissioni di

previsioni-economia-euro-imc

Coface: Aumento dei rischi politici nei paesi avanzati, la spada di Damocle pende sulle grandi economie europee

Il gruppo francese, tra i leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, ha creato un indice del rischio politico per i paesi dell’Europa occidentale. Un altro shock politico, della stessa entità di quello del referendum britannico, potrebbe influire sulla crescita europea – area nella quale i rischi politici si sono intensificati negli ultimi anni, aumentando in media

Brexit (3) Imc

Country Risk Barometer di Coface, peggiorano le valutazioni a causa di Brexit e crollo delle rendite petrolifere

La crescita mondiale mostra stabilità nei paesi avanzati e lieve miglioramento nei paesi emergenti. Malgrado l’accordo «storico» di Algeri, il petrolio resta questione aperta. Quattro peggioramenti per i paesi colpiti dal crollo dei prezzi delle materie prime. Aumento del rischio politico e bancario in Europa. Incertezza post-Brexit, il Regno Unito declassato ad A3 Secondo l’ultimo

Assicurazioni - PMI - Investimenti Imc

Risparmio, 10-15 miliardi verso le piccole imprese

(di Gianni Trovati – Il Sole 24 Ore) Pagani (Mef): i nuovi Pir serviranno ad accrescere la competitività delle Pmi e a ricapitalizzarle. «L’obiettivo del nuovo strumento è canalizzare il risparmio italiano verso imprese italiane». Niente tasse sui capital gain per chi rafforza il capitale delle Pmi: limite di 30mila annui per 5 anni per

theresa-may-imc

Previdenza complementare: Brexit e i mandati ai gestori esteri, ecco gli effetti sulle pensioni italiane

(di Vitaliano D’Angerio – Plus24) La legge italiana prevede che gli asset manager abbiano sede nella Ue. Cosa accadrà da marzo dopo le parole della May? Theresa May (nella foto), premier inglese, è stata chiara: entro marzo prossimo verrà avviato il processo per la Brexit, l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea. Una decisione che avrà,

Top